Via alle manovre congiunte Russia-Cina. Coinvolti 10.000 militari

Via alle manovre congiunte Russia-Cina. Coinvolti 10.000 militari

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Le manovre militari strategiche di Sibu/Interaction-2021 di Russia e Cina sono iniziate lunedì scorso in una base di addestramento tattico di armi combinate dell'esercito cinese nella regione autonoma di Hui di Ningxia, nel paese dell'Asia centro-settentrionale, riferisce  l'agenzia Xinhua.

Le manovre, che coinvolgono due unità aeree e 13 unità di terra, proseguiranno fino al 13 agosto.

Si stima che la fase principale delle esercitazioni vedrà la partecipazione di oltre 10.000 soldati di entrambi i paesi.

Da parte russa, ci saranno truppe di fucilieri motorizzati, combattenti Sukhoi Su-30 dell'aeronautica e dell'esercito di difesa aerea del distretto militare orientale, nonché ufficiali dell'apparato di controllo, ha precisato il ministero della Difesa russo.

Quattro caccia cinesi J-20 di quinta generazione, oltre a aerei da trasporto militare Y-20, hanno partecipato alla parata che ha segnato l'inizio delle esercitazioni.

Le manovre congiunte mirano ad approfondire la cooperazione tra i due eserciti nelle operazioni antiterrorismo, oltre a dimostrare la ferma determinazione di Russia e Cina a garantire congiuntamente sicurezza e stabilità globali e regionali.

Le esercitazioni saranno guidate dai comandi militari di entrambi i paesi, per i quali è stata creata un'autorità di comando congiunto, oltre a creare una pianificazione integrata e un centro per le questioni di comando, controllo, ricognizione, allerta, antincendio e sicurezza delle informazioni, ha affermato l'esercito russo in una dichiarazione.

Le manovre russo-cinesi si effettuano dal 2005 in vari formati. Tra questi vi sono la regolare esercitazione multilaterale "Missione di pace" nell'ambito dell'Organizzazione per la cooperazione di Shanghai, l'esercitazione navale congiunta "Cooperazione marittima" tra i due paesi e le esercitazioni di difesa antimissilistica, nonché le esercitazioni antiterrorismo.

In precedenza, il ministero della Difesa russo ha pubblicato un video degli addestramenti in cui il personale militare russo viene visto testare l'equipaggiamento militare cinese.

 

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire di Francesco Erspamer  Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire

Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire

Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale di Giorgio Cremaschi Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale

Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale

Covid 19: la situazione in Russia di Marinella Mondaini Covid 19: la situazione in Russia

Covid 19: la situazione in Russia

Per me questa è resistenza di Savino Balzano Per me questa è resistenza

Per me questa è resistenza

Caffè: i prezzi andranno alle stelle di  Leo Essen Caffè: i prezzi andranno alle stelle

Caffè: i prezzi andranno alle stelle

Il Nodo gordiano dei Taleban Il Nodo gordiano dei Taleban

Il Nodo gordiano dei Taleban

Camilla e la città di Omelas di Antonio Di Siena Camilla e la città di Omelas

Camilla e la città di Omelas

"Avanzi primari". Inizia la fase 2 del Recovery Fund di Gilberto Trombetta "Avanzi primari". Inizia la fase 2 del Recovery Fund

"Avanzi primari". Inizia la fase 2 del Recovery Fund

I migranti in Libia: “Riportateci a casa” di Michelangelo Severgnini I migranti in Libia: “Riportateci a casa”

I migranti in Libia: “Riportateci a casa”

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti