10 domande alla politica sulla sanità in Italia

10 domande alla politica sulla sanità in Italia

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Adesso che la tutela della salute pubblica è finalmente tornata al primo posto dell’agenda politica e al centro del dibattito pubblico vorrei sapere una cosa. 

Quanti nuovi ospedali sono in cantiere in Italia? E quanti saranno ristrutturati e/o implementati? 

Quanti nuovi reparti si pensa di aprire? 

Quanti posti letto saranno aggiunti?

Quanti nuovi medici, ricercatori, infermieri e operatori sanitari verranno assunti?

Quanti nuovi posti saranno resi disponibili per le specializzazioni post laurea?  

Quanti nuovi macchinari, reagenti e ogni altro strumento utile alla diagnostica verranno acquistati? E quante ambulanze? 

Di quanto saranno diminuite le liste d’attesa? E di quanto aumentati i finanziamenti alla ricerca pubblica? 

Come si pensa di risolvere l’annoso problema dello spoils system nella sanità pubblica? E quello delle competenze fra Stato e Regioni? 

E, soprattutto, come si concilieranno queste urgentissime e improcrastinabili esigenze con il ritorno del patto di stabilità e del sistema di regole europee che impongono politiche di forte contenimento della spesa pubblica? 

Non per niente, ma dopo tutto sto casino sarebbe abbastanza ridicolo continuare a vedere i calabresi andare a curarsi in Lombardia. O no?

Antonio Di Siena

Antonio Di Siena

Avvocato, blogger e autore di "Memorandum. Una moderna tragedia greca" (Gruppo L.A.D.)

Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi? di Francesco Erspamer  Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi?

Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi?

Sciopero generale, Cremaschi: "Meglio tardi che mai, ma non basta" di Giorgio Cremaschi Sciopero generale, Cremaschi: "Meglio tardi che mai, ma non basta"

Sciopero generale, Cremaschi: "Meglio tardi che mai, ma non basta"

Biden e l'idea fantastica di un "vertice delle democrazie"   di Bruno Guigue Biden e l'idea fantastica di un "vertice delle democrazie"

Biden e l'idea fantastica di un "vertice delle democrazie"

Quando Prodi cerca le cause dell'inflazione... di Pasquale Cicalese Quando Prodi cerca le cause dell'inflazione...

Quando Prodi cerca le cause dell'inflazione...

“L’Urlo” di Severgnini è forte, ascoltiamolo! di Roberto Cursi “L’Urlo” di Severgnini è forte, ascoltiamolo!

“L’Urlo” di Severgnini è forte, ascoltiamolo!

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti