/ Alberto Bagnai e 12 minuti di chiarezza sulla crisi bancarie e su...

Alberto Bagnai e 12 minuti di chiarezza sulla crisi bancarie e sulle soluzioni mancate

 
 

"Il problema è politico". "Noi abbiamo dei governi estremamente subalterni che hanno accettato tutto dall'Europa e ormai si inizia a pensare per collusione con interessi che non sono gli interessi nazionali". Questo il commento dell'economista Alberto Bagnai intervenuto a Tg Com.


E ancora, prosegue Bagnai: "Sarà gossip, ma è una notizia che è stata data dalla Reuters. C'erano stati dei fondi interessati ad investire nelle banche venete. Poi non se n'è fatto nulla. E cos'è successo? Queste banche operavano in un terreno ricco e fertile un tempo, terreno che potrebbe tornare ad esserlo se ci liberassimo da certe regole economiche assolutamente irrazionale. E queste banche ora finiscono in mano ad un grosso gruppo bancario, che perlopiù viene anche pagato per prendersele. E c'è il sospetto che questo gruppo un giorno si possa fondere con un altro gruppo estero e quindi chissà forse l'intervento dell'Europa non è del tutto disinteressato".


Quindi "basta con la retorica del soldo del risparmiatore contro il soldo del contribuente. Un risparmiatore è anche un contribuente." Entrambi vengono distrutti per salvare solo i soliti noti. 





Su quest'altra operazione a perdere. "Bisogna ricordarsi che il governo Letta ha approvato la normativa sul bail in e il PD ha iniziato a pagare questa settimana. Speriamo ci siano altre tranche con cui gli italiani saldano i conti con il PD. Questo a livello politico. C'è un responsabile politico e tecnico, denunciato dall'ultimo DEF. Un bel box a pagina 17 spiega come il governo Monti, facendo austerità in recessione ha causato un danno di circa 300 milioni di euro alle famiglie italiane. Il calvario inizia qui. Le nostre banche non si sono trovate in difficoltà con la crisi del debito greco, ma in questo momento togliendo soldi a famiglie e imprese. La reponsabilità è politica". Monti nel 1999 aveva dichiarato profeticamente che l'Europa serviva per togliere le decisioni dalle nazioni...


12 minuti che valgono davvero la pena del "sacrificio".
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa