Anaao Assomed: Oltre 3.000 medici in meno negli ospedali italiani solo nel 2019

Anaao Assomed: Oltre 3.000 medici in meno negli ospedali italiani solo nel 2019

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 
Più di 3.000 medici in meno negli ospedali italiani solo nel 2019¹.
 
Sono stati 3.123 i medici ospedalieri che hanno detto basta prima del tempo, cioè prima della pensione, solo nel 2019 (tabella 1).
 
 
La chiamano “cessazione volontaria”. In realtà si tratta di professionisti costretti al licenziamento per le condizioni in cui venivano costretti a lavorare.
 
Cioè per carenza di organico, per i turni massacranti, per i salari stagnanti e per la mancanza di possibilità di fare carriera.
 
Basti pensare che guardando gli stipendi dei medici dipendenti in valore assoluto, l’Italia è penultima tra i grandi Paesi della UE, davanti solo alla Spagna (grafico 1²).
 
 
Si è passati da una media nazionale di 1.849 medici in meno del 2009 (l’1,6% del totale) agli oltre 3.000 del 2019 (il 2,9% del totale).
 
Un aumento dell’81% in 10 anni (tabella 2).
 
 
In Veneto, le dimissioni in 10 anni si sono quintuplicate, raggiungendo nel 2019 il numero di 465. In Lombardia, che nel 2009 contava numeri già alti, le dimissioni sono aumentate di 2,5 volte, nelle Marche e in Piemonte di oltre 3 volte (grafico 2).
 
 
I dati peggiori si sono registrati negli ultimi 3 anni (2017/19).
 
In questo lasso di tempo nelle Marche il numero di medici che si è dimesso è quasi triplicato, in Lazio e in Campania è più che raddoppiato.
 
Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna in 3 anni hanno visto aumentare il numero di medici che si sono dimessi rispettivamente del 115%, 50% e del 66%.
 
Una perdita di medici drammatica nel SSN che – come al solito – ha favorito solo la sanità privata a scapito della supposta universalità di accesso alle cura sancita dalla nostra Costituzione.

Gilberto Trombetta

Gilberto Trombetta

43 anni, giornalista politico economico e candidato Sindaco di Roma con la lista Riconquistare l'Italia del Fronte Sovranista Italiano

L'agenda Draghi-Meloni di Giorgio Cremaschi L'agenda Draghi-Meloni

L'agenda Draghi-Meloni

L'Ambasciatore russo "convocato" dalla Farnesina su ordine dell'UE di Marinella Mondaini L'Ambasciatore russo "convocato" dalla Farnesina su ordine dell'UE

L'Ambasciatore russo "convocato" dalla Farnesina su ordine dell'UE

Combattere l'imperialismo significa nominarlo (e smascherarlo)   di Bruno Guigue Combattere l'imperialismo significa nominarlo (e smascherarlo)

Combattere l'imperialismo significa nominarlo (e smascherarlo)

28 OTTOBRE 2022: APPELLO PER UN SECOLO ANTIFASCISTA di Alberto Fazolo 28 OTTOBRE 2022: APPELLO PER UN SECOLO ANTIFASCISTA

28 OTTOBRE 2022: APPELLO PER UN SECOLO ANTIFASCISTA

Gas a questi prezzi. "L'euro non ha più senso" di Antonio Di Siena Gas a questi prezzi. "L'euro non ha più senso"

Gas a questi prezzi. "L'euro non ha più senso"

Il sabotaggio Usa dei Nord Stream e la guerra per l'Artico di Gilberto Trombetta Il sabotaggio Usa dei Nord Stream e la guerra per l'Artico

Il sabotaggio Usa dei Nord Stream e la guerra per l'Artico

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona di Thomas Fazi Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Libia, l'Italia si prepara alla guerra preventiva? di Michelangelo Severgnini Libia, l'Italia si prepara alla guerra preventiva?

Libia, l'Italia si prepara alla guerra preventiva?

Digitalizzazione? Gli economisti e la "variabile" energia di Giuseppe Masala Digitalizzazione? Gli economisti e la "variabile" energia

Digitalizzazione? Gli economisti e la "variabile" energia

Gorbachev: ritorno alla terra di Daniele Lanza Gorbachev: ritorno alla terra

Gorbachev: ritorno alla terra

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube di  Leo Essen I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

Donbass: la sinistra europea che copre l'imperialismo di Paolo Pioppi Donbass: la sinistra europea che copre l'imperialismo

Donbass: la sinistra europea che copre l'imperialismo

Populismo terminale. La dispersione della sinistra e della destra di Damiano Mazzotti Populismo terminale. La dispersione della sinistra e della destra

Populismo terminale. La dispersione della sinistra e della destra

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti