/ Assad: "La pressione occidentale sulla Russia rivela la diffusion...

Assad: "La pressione occidentale sulla Russia rivela la diffusione del terrorismo"

 
 
Incontrando oggi a Damasco una delegazione guidata dal presidente del gruppo di amicizia Russia-Siria della Duma, Dmitry Sablin, il presidente siriano Bashar al-Asad ha commentato le pressioni occidentali contro la Russia, che crescono in parallelo con la vittoria di Mosca contro i terroristi in Siria. "Le pressioni e le misure politiche contro la Russia da parte dei paesi occidentali, che aumentano man mano che le vittorie contro il terrorismo in Siria crescono, sono la prova evidente che la guerra terroristica scatenata contro il popolo siriano non si limita al suo territorio", ha detto il presidente. Lo riporta Hispan Tv. 
 


Il presidente siriano ha anche sottolineato come le collaborazioni bilaterali vadano rafforzate anche per contrastare la volontà di alcuni Stati occidentali di destabilizzare la regione, indebolire i paesi indipendenti e frammentare le loro società. “Grazie alla collaborazione della Russia e dei suoi altri alleati, le vittorie della Siria contro i terroristi hanno sventato i complotti dell'Occidente contro la Siria e contro la regione.”, ha precisato.
 
Durante l'incontro con la delegazione russa, che comprendeva rappresentanti della Crimea, il leader siriano ha espresso il desiderio di visitare Sebastopoli e la penisola in un prossimo futuro.
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa