/ Boris Johnson sarą premier con 90mila voti, mentre Maduro č illeg...

Boris Johnson sarą premier con 90mila voti, mentre Maduro č illegittimo dopo che lo hanno scelto 6 milioni di venezuelani?

 


di Fabrizio Verde
 

L’ex ministro degli Esteri non ché sindaco di Londra Boris Johnson è il nuovo leader del Partito Conservatore. L’eccentrico politico inglese ha avuto la meglio sul suo successore al Foreign Office Jeremy Hunt nelle elezioni interne riservate agli iscritti del Partito Conservatore. 

 

Boris Johnson ha raccolto 90000 voti contro i 40000 di Hunt su 160000 iscritti ai Tories. 

 

Il nuovo leader assumerà da domani anche la guida del governo, dopo che Theresa May avrà formalizzato le sue dimissioni da premier nelle mani della regina. La convocazione a Buckingham Palace per ricevere dalla stessa sovrana l'incarico di formare una nuova compagine è prevista nel pomeriggio di domani e a seguire Johnson entrerà a Downing Street. 

 

Così Johnson con appena 90000 voti di iscritti al suo partito si troverà a guidare il paese.

Mentre ritiene illegittimo un presidente come Maduro che nel 2018 ha raccolto ben 6244016 preferenze pari al 67,84% dei votanti in Venezuela. 

 

Se a questo punto il capo dell’opposizione laburista Jeremy Corbyn contestasse la nomina e si autoproclamasse presidente ad interim come fatto dal burattino di Washington Guaidò, Unione Europea e Stati Uniti lo riconoscerebbero? 

 

Ci sarebbero sanzioni contro il legittimo governo di Londra? E i media come reagirebbero?

 

Da oggi in poi con quale autorità Jonhson avanzerà dubbi sulle legittimità di Maduro e del governo venezuelano?

 

Tutte domande di cui già conosciamo le risposte. 

Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa