Cina, un pilota ritiene il caccia J-16 impeccabile e molto superiore all'Su-30 russo

Cina, un pilota ritiene il caccia J-16 impeccabile e molto superiore all'Su-30 russo

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

La qualità dei velivoli militari di produzione cinese è notevolmente migliorata negli ultimi anni. Tanto da riuscire a far concorrenza ai modelli prodotti da altri paesi. 

Il caccia da combattimento multiruolo cinese J-16 è impeccabile ed è molto superiore ad altri velivoli simili tra cui, il Su-30, afferma il quotidiano Global Times che cita il parere di un pilota esperto. 

"In termini di prestazioni, il J-16 è superiore a tutti i tipi di velivoli che ho pilotato. Parlando della capacità di controllo dell'aereo, il J-16 è un aereo di 3.5 generazione con enormi progressi nei sistemi radar e di controllo del fuoco in confronto con aerei precedenti, ha detto Wang Songxi, un istruttore di volo presso l’aviazione militare dell'Esercito Popolare di Liberazione, in un’intervista rilasciata ai microfoni dell’emittente China Central Television (CCTV).

Il J-16 non ha difetti, perché è dotato di molti tipi di armi ed è in grado di volare in tutte le condizioni atmosferiche, ha detto Wang.

Spiegando le forti capacità di combattimento del J-16, Wang ha fatto alcuni paragoni con altri ben noti velivoli.

Le persone normali di solito non sono in grado di distinguere tra un J-16 e un Su-30 dal loro aspetto, ma molte cose sono diverse dall'interno, ha detto Wang, osservando che c'è un divario che rende il J-16 una generazione in più avanzato rispetto rispetto al caccia Su-30 della Russia.

Ricordando un combattimento aereo di addestramento con l'altro jet da combattimento della generazione 3.5 della Cina, il J-10C, nel 2020, Wang ha detto che il J-16 e il J-10C dovevano definirlo un pareggio, ma Wang sentiva che il J-16 aveva il pieno controllo perché dotato di due motori e due piloti, mentre il J-10C ha un solo motore e un pilota.

Wang ha detto che una volta ha avuto la possibilità di pilotare il jet da addestramento JL-10 e condurre esercitazioni di attacco al suolo con proiettili a razzo con risultati notevoli. Se confrontata con il JL-10, la capacità di attacco terrestre del J-16 è ancora più forte, ha detto Wang.

Il J-16 è stato anche migliorato per una maggiore capacità stealth come ha detto a CCTV Jiang Jiaji, il primo pilota a vincere tre volte la competizione Elmo d'Oro del PLA all'inizio del 2019. Ha detto che il J-16 è ora ricoperto di grigio il modo tale da risultare meno visibile ad occhio nudo e ai dispositivi elettromagnetici.

Fu Qianshao, un esperto di aviazione militare cinese, ha dichiarato al Global Times che il design aerodinamico del J-16 sottolinea la manovrabilità piuttosto che la furtività, ma il rivestimento può renderlo più difficile da rilevare.

Da settembre 2020, secondo le autorità di difesa dell'isola di Taiwan, il J-16 è diventato un frequente partecipante alle esercitazioni di routine dell'EPL vicino allo Stretto di Taiwan. Il J-16 è anche schierato dal comando del teatro occidentale del PLA in una mossa per salvaguardare meglio l'integrità territoriale della Cina nelle regioni occidentali.

Gli analisti ritengono che il caccia sia uno degli elementi centrali delle forze di difesa aerea della Cina.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein? di Francesco Erspamer  Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito di Geraldina Colotti Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito

Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito

La corsa (imperterrita) dell'occidente verso l'Apocalisse di Clara Statello La corsa (imperterrita) dell'occidente verso l'Apocalisse

La corsa (imperterrita) dell'occidente verso l'Apocalisse

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

L'Unione Europea nella percezione degli italiani di Leonardo Sinigaglia L'Unione Europea nella percezione degli italiani

L'Unione Europea nella percezione degli italiani

Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics di Marinella Mondaini Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics

Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Un establishment a corto di credibilità di Giuseppe Giannini Un establishment a corto di credibilità

Un establishment a corto di credibilità

"L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO) di Michelangelo Severgnini "L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO)

"L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO)

A cosa serve la proposta di Putin di oggi di Giuseppe Masala A cosa serve la proposta di Putin di oggi

A cosa serve la proposta di Putin di oggi

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti