Cina-Russia: un nuovo modello per le relazioni tra grandi potenze

Cina-Russia: un nuovo modello per le relazioni tra grandi potenze

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Il rapporto tra Cina e Russia è unico nella storia delle relazioni internazionali moderne, afferma il Global Times. Come si legge nella pubblicazione cinese, questi Paesi non sono alleati politico-militari, ma rappresentano piuttosto un nuovo modello di relazioni tra grandi potenze, caratterizzato dal non allineamento, dal non confronto e dalla mancanza di orientamento verso qualsiasi Paese terzo.
 
Il "segreto" per cui le loro relazioni sono diventate un modello per lo sviluppo delle relazioni di partenariato tra le grandi potenze, si legge nella pubblicazione, è il fatto che Pechino e Mosca rispettano la sovranità nazionale, la sicurezza e gli interessi di sviluppo dell'altro, nonché il percorso di sviluppo che essi stessi hanno scelto.
 
Allo stesso tempo, una stretta cooperazione non solo corrisponde agli interessi fondamentali di entrambi i Paesi, ma è anche "una forza trainante per la stabilità nell'arena internazionale". Il Global Times sottolinea che Pechino e Mosca hanno sviluppato legami commerciali e culturali per 75 anni dall'instaurazione di relazioni diplomatiche e, più recentemente, hanno anche agito insieme in una serie di raggruppamenti internazionali, tra cui i BRICS e l'Organizzazione per la cooperazione di Shanghai.
 
Inoltre, mentre alcuni Paesi usano la "sicurezza nazionale" come pretesto per seminare divisioni nel mondo, la Cina e la Russia, in quanto membri permanenti del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, condividono opinioni simili sulla sicurezza e mantengono un'efficace comunicazione strategica. Entrambi i Paesi si oppongono all'imposizione di una mentalità da Guerra Fredda, alla divisione del mondo in base all'ideologia e ai sistemi politici, alle politiche conflittuali e all'interferenza negli affari interni di altri Stati.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein? di Francesco Erspamer  Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Il macronismo al suo ultimo atto? di Paolo Desogus Il macronismo al suo ultimo atto?

Il macronismo al suo ultimo atto?

Grecia e Venezuela, due “laboratori” per il secolo XXI*       di Geraldina Colotti Grecia e Venezuela, due “laboratori” per il secolo XXI*      

Grecia e Venezuela, due “laboratori” per il secolo XXI*  

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Il pericoloso bluff della NATO - Andrea Gaiani di Giacomo Gabellini Il pericoloso bluff della NATO - Andrea Gaiani

Il pericoloso bluff della NATO - Andrea Gaiani

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Il "mastino della guerra" degli Stati Uniti colpirà ancora di Giuseppe Masala Il "mastino della guerra" degli Stati Uniti colpirà ancora

Il "mastino della guerra" degli Stati Uniti colpirà ancora

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti