/ Damasco. 27ª Conferenza della Federazione generale dei sindacati....

Damasco. 27ª Conferenza della Federazione generale dei sindacati. "I lavoratori siriani pilastro della resistenza contro il colonialismo e il terrorismo"

 

Con il patrocinio del presidente Bashar al-Assad, è iniziata oggi la 27ª Conferenza generale della Federazione generale dei sindacati dei lavoratori, con la partecipazione di delegazioni arabe e straniere


Al-Qadri: La nostra guerra contro il terrorismo è una guerra di verità contro le bugie ed è luce contro l'oscurantismo
 
Il presidente della Federazione dei sindacati, Jamal Al-Qadri, ha dichiarato in un discorso pronunciato durante l'apertura del congresso, che i lavoratori siriani hanno costruito la patria con il loro sudore e il loro lavoro per lunghi decenni e sono rimasti fedeli all'interesse nazionale.

 
"I lavoratori sono stati i pionieri nella lotta per la difesa della patria dalla guerra per l'indipendenza contro il colonialismo francese all'attuale guerra al terrorismo che la Siria combatte da più di nove anni", ha ricordato.
 
Ha aggiunto che i lavoratori hanno capito fin dall'inizio che si trattava di una guerra diretta contro il popolo siriano e le posizioni dei principi siriani di sostegno alla resistenza ai piani sionisti.

 
“La nostra guerra contro il terrorismo e i suoi sostenitori è una guerra di verità contro bugie e luce contro l'oscurantismo; ed è una guerra per la libertà e contro l'ignoranza ", ha spiegato.
 
Il leader sindacale ha affermato che, nonostante l'assedio economico ingiusto e le misure ingiuste di coercizione economica imposte dai paesi aggressori contro la Siria, i lavoratori siriani hanno tenuto duro e hanno costituito il pilastro della resistenza della Siria.
 
Alla conferenza partecipano 479 delegati dei sindacati dei lavoratori delle diverse province siriane e delle entità professionali e sindacali.
 
Oltre a discutere i rapporti sulla situazione interna della Federazione, la conferenza dedicherà una sessione di solidarietà con i lavoratori e il popolo della Palestina occupata in merito al cosiddetto "accordo del secolo" e metterà anche in evidenza la fermezza dei siriani nel Golan occupato in occasione del 38° anniversario del rifiuto dell'identità israeliana.
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa