World Affairs/Die Zeit: la Germania ha offerto agli USA 1 miliardo di euro per ...

Die Zeit: la Germania ha offerto agli USA 1 miliardo di euro per salvare Nord Stream 2

 

l'AntiDiplomatico ha bisogno del tuo aiuto. Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione.

Con questi soldi Berlino intende finanziare la costruzione di due porti speciali per l'importazione di gas liquefatto statunitense in cambio del "completamento e funzionamento senza ostacoli del Nord Stream 2".

 
Il governo federale tedesco ha offerto un accordo da un miliardo di euro agli Stati Uniti affinché la nazione nordamericana non imponga sanzioni contro il Nord Stream 2, un gasdotto che collegherà la Germania e l'Europa centrale e orientale con la Russia attraverso il Mar Baltico. 
 
Come  riportato oggi dal quotidiano locale Die Zeit, l'offerta multimilionaria è stata presentata al Segretario del Tesoro degli Stati Uniti, Steven Mnuchin, all'inizio di agosto dal suo omologo tedesco, Olaf Scholz. La proposta è arrivata prima verbalmente e poi per iscritto, hanno detto i media tedeschi.
 
Nello specifico, Scholz - che è anche il vicecancelliere del Paese europeo - ha espresso la determinazione di Berlino a investire questi soldi nella costruzione di due porti speciali per l'importazione di gas liquefatto statunitense. Il paese nordamericano vuole esportare attraverso i terminal dei porti di Brunsbüttel e Wilhelmshaven , situati nel nord della Germania, secondo Die Zeit.
 
"In cambio, gli Stati Uniti consentiranno il completamento e il funzionamento senza problemi di Nord Stream 2", si legge nella lettera di Sholz a Mnuchin del 7 agosto scorso. Non è chiaro se o come abbia risposto la parte americana.
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa