World Affairs/Ecco quale potrebbe essere il prossimo Stato arabo a normalizzare...

Ecco quale potrebbe essere il prossimo Stato arabo a normalizzare le relazioni con Israele

 

l'AntiDiplomatico ha bisogno del tuo aiuto. Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione.


L'ambasciatrice degli Stati Uniti alle Nazioni Unite, Kelly Kraft, ha annunciato, ieri, che un altro paese arabo si unirà al processo di normalizzazione con Israele entro i prossimi due giorni.
 
Nelle dichiarazioni ad Al-Arabiya e rilanciate dai media israeliani, Kraft ha affermato che un'altra nazione araba condurrà un accordo di pace con Israele e altre seguiranno rapidamente l'esempio.
 
Kraft ha aggiunto che Washington spera che l'Arabia Saudita firmi un accordo di normalizzazione con Israele.
 
Ha precisato: "Saremo certamente lieti del fatto che l'Arabia Saudita sarà la prossima (sulla via della normalizzazione), ma ciò che è importante è che ci concentriamo sugli accordi e non permettiamo al regime iraniano di sfruttare le buone intenzioni del Bahrein, Emirati Arabi Uniti o Israele. "
 
Alcuni organi di informazione israeliani hanno ipotizzato che Oman, Marocco o Sudan saranno la prossima nazione della Lega Araba a firmare un accordo di normalizzazione con Israele.
 
Da parte sua, il canale 13 di Israele citando fonti che hanno detto di essere sudanesi, riferisce che i risultati dei colloqui tra il Sudan e la delegazione americana ad Abu Dhabi sono stati "molto positivi" e che c'è una grande opportunità "nel prossimo futuro". per annunciare la normalizzazione delle relazioni con Israele.
 
Mercoledì scorso, il capo del Consiglio di sovranità sudanese, Abdel-Fattah Al-Burhan, ha affermato che le sue discussioni con i funzionari americani negli Emirati Arabi Uniti hanno affrontato diverse questioni, inclusa la pace araba con Israele, aggiungendo che i risultati di quei colloqui saranno presentati a alle istituzioni del governo di transizione.
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa