Elon Musk afferma che il caccia stealth F-35 degli Stati Uniti "non avrebbe alcuna possibilità" contro un "drone da combattimento"

Elon Musk afferma che il caccia stealth F-35 degli Stati Uniti "non avrebbe alcuna possibilità" contro un "drone da combattimento"

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Il CEO di Tesla, Elon Musk, ha affermato che il caccia F-35 Lightning II di Lockheed Martin, costoso velivolo dotato di tecnologia stealth è considerato come l’espressione del massimo livello di sviluppo raggiunto dall’aviazione militare statunitense, «non avrebbe alcuna possibilità» se contrapposto a un drone pilotato a distanza da un umano.

 

Al simposio Air Warfare degli Stati Uniti in Florida, Musk ha affermato che dovrebbe esserci un concorrente del programma F-35, secondo un tweet di Lee Hudson, direttore del Pentagono alla Aviation Week.

 

Musk ha risposto nel suo tweet, dicendo che "il concorrente dovrebbe essere un aereo da combattimento drone che è controllato a distanza da un essere umano, ma con le sue manovre aumentate dall'autonomia".

 

"L'F-35 non avrebbe alcuna possibilità contro di esso", ha aggiunto.

 

L'F-35, le cui varianti sono usate da Air Force, Navy e Marine Corps, ha avuto molti critici sin dai suoi esordi. I legislatori lo hanno esaminato in base a molteplici ritardi nella produzione e il suo costo, pari a 406,5 miliardi di dollari, che lo rende il programma di armi più costoso della storia degli Stati Uniti.

 

I problemi con l'F-35 sono emersi subito dopo l’entrata in servizio del costoso caccia. Oltre 800 difetti sono emersi nel sistema di software, secondo un recente rapporto del direttore dei test operativi e della valutazione del Dipartimento della Difesa, secondo il quale il cannone da 25 mm sull'F-35A dell'Aeronautica, la variante più comune, mostrava un livello "inaccettabile" di precisione.

 

L'F-35 non è stato inoltre in grado di raggiungere un obiettivo di livello ramificato fissato dal precedente segretario alla difesa, James Mattis, nel 2019. Mattis voleva che l'80% degli F-35 e altri velivoli stealth fossero "capaci di missione" l'80% delle volte.

 

La conferenza dell'Aeronautica Militare alla quale Musk fece i suoi commenti includeva alti ufficiali militari e piloti statunitensi.

 

Parlando con il comandante del Centro spaziale e missilistico, il tenente generale John Thompson, Musk ha affermato che la guerra autonoma con i droni "è dove si trova" e "dove sarà il futuro", secondo Defence News.

 

"Non è che io voglia che il futuro sia questo. È proprio quello che sarà il futuro", ha aggiunto Musk. "L'era degli aerei da caccia è passata. Sì, l'era degli aerei da caccia è passata. Sono i droni il futuro”.

Potrebbe anche interessarti

Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista di Francesco Erspamer  Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista

Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista

Sa(n)remo arruolati in guerra di Giorgio Cremaschi Sa(n)remo arruolati in guerra

Sa(n)remo arruolati in guerra

Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?   di Bruno Guigue Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?

Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'(ancien) Regime di Antonio Di Siena L'(ancien) Regime

L'(ancien) Regime

I libici assaltano il complesso dell'Eni a Zuwara di Michelangelo Severgnini I libici assaltano il complesso dell'Eni a Zuwara

I libici assaltano il complesso dell'Eni a Zuwara

Il "salto tecnologico" cinese e il plusvalore marxiano di Pasquale Cicalese Il "salto tecnologico" cinese e il plusvalore marxiano

Il "salto tecnologico" cinese e il plusvalore marxiano

Gorbachev: ritorno alla terra di Daniele Lanza Gorbachev: ritorno alla terra

Gorbachev: ritorno alla terra

Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente di Damiano Mazzotti Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente

Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente