/ Gaza, il regime di Israele spara anche all'icona della lotta pale...

Gaza, il regime di Israele spara anche all'icona della lotta palestinese

 


Diverse testimonianze di Gaza riportano come il manifestante ventenne, la cui foto ha fatto il giro del mondo nelle scorse settimane divenendo la nuova icona della lotta del popolo palestinese contro il regime israeliano, risulterebbe ferito dalle truppe sioniste durante le ultime proteste. La foto del palestinese a torso nudo  durante una delle proteste della Grande Marcia del Ritorno al confine con Gaza ha fatto il giro del mondo. Da molti analisti è stata poi paragonata ai dipinti celebri della rivoluzione francese e persino alla storia biblica di Davide contro Golia, anche se con i ruoli invertiti.






A'ed Abu Amro, questo il nome del ragazzo immortalato con la fionda, sarebbe tra i feriti palestinsi  per i colpi da arma da fuoco dei cecchini israeliani sparati lunedì a Gaza. A riportarlo sono diversi attivisti e giornalisti presenti nella Striscia. Le foto mostrano che viene portato via su una barella. Abu Amro sembra essere stato colpito durante il 13° tentativo di rompere il blocco via mare, si sta curando in un ospedale di Gaza.

 

Oltre 23.000 palestinesi sono stati feriti nelle proteste quasi giornaliere iniziate il 30 marzo e 230 almeno i morti, secondo la Società della Mezzaluna Rossa e  Dall'inizio delle proteste, il regime d'Israele ha accusato ogni vittima come responsabilità di Hamas.
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa