/ Il peggior incubo degli USA su Russia e Cina sta diventando realt...

Il peggior incubo degli USA su Russia e Cina sta diventando realtà

 

La rivista Foreign Policy ha evidenziato la vulnerabilità delle basi statunitensi a possibili attacchi da parte di Russia e Cina


"Nelle guerre future, le nuove tecnologie possono consentire alle grandi potenze rivali, come la Cina e la Russia, di compiere attacchi precisi e devastanti contro le basi militari e le reti logistiche degli Stati Uniti, anche quelle all'interno degli stessi Stati Uniti", si legge in un articolo di alcuni giorni fa sulla rivista Foreign Policy.

 
Secondo la pubblicazione, i progressi nei settori aerospaziale, robotico, apprendimento automatico, stampa 3D e nanomateriali consentono la creazione di nuovi tipi di missili e droni letali. Questi possono essere lanciati con discrezione e percorrere grandi distanze, aggiunge l'autore Michael Beckley.
 
In particolare, il giornalista osserva che i nuovi missili ipersonici, ad esempio, combinano la velocità e la gamma dei missili balistici con la manovrabilità e la precisione dei missili da crociera.

 
"La diffusione di queste tecnologie renderà obsoleta l'attuale forma di guerra degli Stati Uniti", afferma l'autore e precisa che l'esercito americano avrebbe difficoltà a rispondere rapidamente ai possibili attacchi di Cina e Russia. Secondo Beckley, la maggior parte delle basi statunitensi ha pochi o nessun sistema di difesa antimissile o rifugi rinforzati.
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa