Il viaggio di Besos nello spazio è "una presa in giro dei contribuenti statunitensi"

Il viaggio di Besos nello spazio è "una presa in giro dei contribuenti statunitensi"

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

La senatrice statunitense dello stato del Massachusetts, Elizabeth Warren, ha fortemente criticato Jeff Bezos e i suoi piani per viaggiare nello spazio , in seguito alla pubblicazione di un rapporto che ha rilevato che i miliardari del paese, incluso il fondatore di Amazon, spesso utilizzano meccanismi per pagare di meno tasse rispetto alla classe media.

Quando i giornalisti di TMZ gli hanno chiesto la sua opinione sul viaggio spaziale che il magnate effettuerà il 20 luglio, Warren ha risposto che l'uomo d'affari "sta ridendo di ogni persona negli Stati Uniti che ha davvero pagato le tasse".

"Il viaggio di Jeff Bezos nello spazio è finanziato dal resto dei contribuenti americani che hanno pagato le tasse in modo che non fosse necessario. Jeff Bezos ha risparmiato tutti i suoi soldi e li usa su un biglietto spaziale ", ha aggiunto la senatrice.

Secondo i file ottenuti dall'organizzazione di giornalismo investigativo ProPublica, le persone più ricche degli Stati Uniti come Jeff Bezos, Elon Musk e Warren Buffett pagano pochissime tasse rispetto ai loro guadagni, e a volte niente.

Il fondatore di Amazon, ora il più ricco del mondo, era già miliardario nel 2007, ma non ha pagato un solo centesimo di tasse federali sul reddit , un fatto che si è ripetuto nel 2011. I dati evidenziano che gli ultra-ricchi si fanno beffe dei sistema fiscale in modo molto efficace, sfruttando schemi di evasione fiscale non alla portata di tutti.

Ora, Elizabeth Warren sta spingendo di più per attuare la sua proposta di stabilire un'imposta sul patrimonio fino al 3% per i miliardari. "Sapevamo tutti che il sistema fiscale era truccato per gli ultra ricchi " , ha ricordato la senatrice in un tweet, aggiungendo che "è ora che chi è al vertice paghi una quota equa" per il bene del Paese.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

I diversi modi di licenziare e quello unico di essere servi di Giorgio Cremaschi I diversi modi di licenziare e quello unico di essere servi

I diversi modi di licenziare e quello unico di essere servi

Thomas Piketty, la Cina e Noi   di Bruno Guigue Thomas Piketty, la Cina e Noi

Thomas Piketty, la Cina e Noi

La Stampa parla apertamente di "governo militare" di Thomas Fazi La Stampa parla apertamente di "governo militare"

La Stampa parla apertamente di "governo militare"

L'agenda politica dietro il "lasciapassare" di Antonio Di Siena L'agenda politica dietro il "lasciapassare"

L'agenda politica dietro il "lasciapassare"

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti