Il viceministro degli Esteri iraniano Abbas Araghchi a Roma: “Non vorrei che tra Europa e Usa sia in corso una sorta di teatrino”.

 Il viceministro degli Esteri iraniano Abbas Araghchi a Roma: “Non vorrei che tra Europa e Usa sia in corso una sorta di teatrino”.

Sanzioni all’Iran: l’Europa si piega agli Usa e al solito doppio standard

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


“Non vorrei che tra Europa e Usa sia in corso una sorta di teatrino”, mi dice il viceministro degli Esteri iraniano Abbas Araghchi. Gli europei fingono di resistere alle sanzioni imposte a Teheran e di difendere l’accordo sul nucleare del 2015 ma non fanno nulla di concreto. Il risultato potrebbe essere la prossima uscita dell’Iran dall’accordo sul nucleare. Gli Usa ieri hanno di nuovo minacciato banche e società europee che fanno affari con Teheran: verranno escluse dal mercato americano. Mai che queste sanzioni vengano applicate ad Arabia Saudita o Israele: il solito doppio standard che fa perdere all’Occidente ogni credibilità in Medio Oriente. Il resto, come le chiacchiere sul giornalismo di questi giorni, sono cortina fumogena sulla realtà.



Alberto Negri

Usa-Italia: 3 imposizioni coloniali che forse non conosci di Francesco Erspamer  Usa-Italia: 3 imposizioni coloniali che forse non conosci

Usa-Italia: 3 imposizioni coloniali che forse non conosci

Ucraina, Draghi come Badoglio di Giorgio Cremaschi Ucraina, Draghi come Badoglio

Ucraina, Draghi come Badoglio

Sulla Denazificazione dell'Ucraina di Daniele Lanza Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Bugie sulla sicurezza dei vaccini Usa di Alberto Fazolo Bugie sulla sicurezza dei vaccini Usa

Bugie sulla sicurezza dei vaccini Usa

Deep State. Lo Stato più profondo e i governi più pericolosi di Damiano Mazzotti Deep State. Lo Stato più profondo e i governi più pericolosi

Deep State. Lo Stato più profondo e i governi più pericolosi

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti