Il volo di un caccia cinese stealth J-20 in modalità combattimento

Il volo di un caccia cinese stealth J-20 in modalità combattimento

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Un caccia stealth Chengdu J-20 ha volto la scorsa domenica al Festival di Qingming senza l'obiettivo di Luneburg, un piccolo dispositivo che consente di identificare un velivolo stealth utilizzando i radar.

Il canale di stato CCTV 7 ha pubblicato le immagini della manifestazione, che comprendeva diverse manovre aeree.

In un commento in merito, il pilota Sun Teng ha evidenziato l'alto livello di preparazione dell'aviazione militare cinese.

"I piloti dell'Air Force nella nuova era erediteranno lo spirito del 'combattimento aereo a baionetta', si addestreranno per prepararsi al combattimento, saranno sempre pronti al combattimento e salvaguarderanno risolutamente la sovranità e la dignità nazionali", ha detto il militare.

Da parte sua, un esperto militare cinese che ha preferito rimanere anonimo ha spiegato al quotidiano Global Times che l'obiettivo di Luneburg viene utilizzato durante i voli non da combattimento, come quelli di addestramento, quando è necessario monitorare il movimento degli aerei, o durante il volo per evitare incidenti. Può anche essere utilizzato come misura deterrente in alcuni teatri di operazioni militari. L'assenza della lente di Luneburg potrebbe indicare che l'aereo in mostra è coinvolto in una vera e propria missione di combattimento, ha osservato l'esperto.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

28 maggio, Strage di Brescia: il silenzio omertoso sulla NATO di Giorgio Cremaschi 28 maggio, Strage di Brescia: il silenzio omertoso sulla NATO

28 maggio, Strage di Brescia: il silenzio omertoso sulla NATO

Le onorificenze ai russi, Di Maio e l'"indegnita'" di Marinella Mondaini Le onorificenze ai russi, Di Maio e l'"indegnita'"

Le onorificenze ai russi, Di Maio e l'"indegnita'"

Sulla Denazificazione dell'Ucraina di Daniele Lanza Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Buoni a nulla di Alberto Fazolo Buoni a nulla

Buoni a nulla

"Crisi ucraina": perché Rosa Luxemburg tornerà di moda di Giuseppe Masala "Crisi ucraina": perché Rosa Luxemburg tornerà di moda

"Crisi ucraina": perché Rosa Luxemburg tornerà di moda

Deep State. Lo Stato più profondo e i governi più pericolosi di Damiano Mazzotti Deep State. Lo Stato più profondo e i governi più pericolosi

Deep State. Lo Stato più profondo e i governi più pericolosi

Contrordine compagni. Putin non è più sul punto di morire di Antonio Di Siena Contrordine compagni. Putin non è più sul punto di morire

Contrordine compagni. Putin non è più sul punto di morire

VINCOLO ESTERNO VS SOVRANITÀ: LA BATTAGLIA DI UNA VITA di Gilberto Trombetta VINCOLO ESTERNO VS SOVRANITÀ: LA BATTAGLIA DI UNA VITA

VINCOLO ESTERNO VS SOVRANITÀ: LA BATTAGLIA DI UNA VITA

Armi puntate su Tripoli: la Libia sull'orlo di Michelangelo Severgnini Armi puntate su Tripoli: la Libia sull'orlo

Armi puntate su Tripoli: la Libia sull'orlo