Israele in allarme: Hezbollah possiede 100mila missili nei suoi arsenali

Israele in allarme: Hezbollah possiede 100mila missili nei suoi arsenali

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Il quotidiano locale Maariv, citando stime di alcune istituzioni militari israeliane, ha riferito questa domenica che il Movimento di resistenza islamica del Libano (Hezbollah) ha a disposizione circa 100.000 missili a lungo, medio e corto raggio.

Nell’articolo si avverte che le dimensioni dell'arsenale missilistico della Resistenza libanese si sono notevolmente ampliate dal secondo conflitto tra Israele e Hezbollah nel 2006, ponendo "una grave minaccia per il fronte interno israeliano".

Le autorità israeliane hanno più e più volte riconosciuto la grande potenza missilistica di Hezbollah, un acerrimo nemico di Israele e un alleato chiave dei gruppi della Resistenza palestinese.

Gli strateghi militari israeliani chiedono che quella che chiamano "la minaccia" dei missili Hezbollah venga presa sul serio e avvertono che i missili di precisione del gruppo libanese possono raggiungere ovunque i territori palestinesi occupati.

In questo contesto, il quotidiano Israel Hayom ha riferito nel novembre 2021 che i sistemi antimissilistici esistenti nei territori occupati da Israele, inclusa l'arma di punta, chiamata Iron Dome, non sono in grado di intercettare un tale numero di missili e razzi; né possono proteggere i coloni israeliani in un eventuale conflitto.

A tal proposito, il comandante del comando del fronte interno delle forze israeliane, il generale Uri Gordin, aveva avvertito lo stesso anno sul quotidiano Rai al-Youm , che nel prossimo scontro con Hezbollah sarebbero stati necessari circa 2.500 razzi essere mirato quotidianamente all'interno dei territori occupati .

Avvertendo dell'elevata capacità militare di Hezbollah, diversi funzionari israeliani hanno espresso il loro timore per lo scoppio di una nuova guerra e hanno quindi invitato il regime di Tel Aviv a non intensificare le tensioni con Hezbollah e altri movimenti di Resistenza, poiché in caso di guerra, le città come Tel Aviv e Haifa, all'interno dei territori palestinesi occupati, potrebbero trovarsi di fronte a una raffica di missili.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Il golpe economico del 1992 e i suoi autori di Giorgio Cremaschi Il golpe economico del 1992 e i suoi autori

Il golpe economico del 1992 e i suoi autori

Quello che non vi dicono sull'Afghanistan... di Francesco Santoianni Quello che non vi dicono sull'Afghanistan...

Quello che non vi dicono sull'Afghanistan...

Il marcio del finto sindacato viene alla luce di Savino Balzano Il marcio del finto sindacato viene alla luce

Il marcio del finto sindacato viene alla luce

Sulla Denazificazione dell'Ucraina di Daniele Lanza Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Gli aiuti non sono per il popolo ucraino di Alberto Fazolo Gli aiuti non sono per il popolo ucraino

Gli aiuti non sono per il popolo ucraino

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona di Thomas Fazi Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Il Reddito di cittadinanza e la distruzione del lavoro pubblico di Pasquale Cicalese Il Reddito di cittadinanza e la distruzione del lavoro pubblico

Il Reddito di cittadinanza e la distruzione del lavoro pubblico

La nuova psicologia del Totalitarismo di Damiano Mazzotti La nuova psicologia del Totalitarismo

La nuova psicologia del Totalitarismo

In Germania siamo già al "razionamento dell'acqua calda"... di Antonio Di Siena In Germania siamo già al "razionamento dell'acqua calda"...

In Germania siamo già al "razionamento dell'acqua calda"...

Privatizzazioni e imprese di stato. Fact Checking completo di Gilberto Trombetta Privatizzazioni e imprese di stato. Fact Checking completo

Privatizzazioni e imprese di stato. Fact Checking completo

A Parigi si prepara l'assedio di Tripoli di Michelangelo Severgnini A Parigi si prepara l'assedio di Tripoli

A Parigi si prepara l'assedio di Tripoli

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti