World Affairs/Israele mette in quarantena oltre 1200 militari per coronavirus

Israele mette in quarantena oltre 1200 militari per coronavirus

 

l'AntiDiplomatico ha bisogno del tuo aiuto. Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione.

Un rapporto rivela che l'esercito israeliano ha messo in quarantena più di un migliaio dei suoi militari per sospetto di contagio del coronavirus


Come riportato ieri dal quotidiano locale Jerusalem Post, Israele ha ordinato la quarantena per 1262 tra soldati e generali, dopo che un caso positivo della nuova epidemia di coronavirus, noto anche  come COVID-19 , è stato trovato tra le truppe del regime occupazione.

 
Secondo il rapporto, i militari che sono recentemente entrati nei territori palestinesi occupati dovrebbero rimanere isolati, la maggior parte di loro nelle loro case, mentre le autorità israeliane avvertono che imporranno sanzioni a coloro che violano questa misura.
 
Mentre il virus si diffonde, l'esercito israeliano ha anche vietato a tutte le truppe di lasciare i territori occupati e ha annullato tutti le esercitazioni militari e gli eventi militari pianificati,aggiunge il  JPost.
 
Oltre ai militari, il regime israeliano ha già messo in quarantena circa 100.000 persone in base a rigide normative di sicurezza  e ha vietato l'ingresso di cittadini di diversi paesi europei e asiatici per paura della diffusione del nuovo coronavirus.
 
Le autorità israeliane hanno espresso preoccupazione per una possibile pandemia prima della festa ebraica di Purim di Talmud Torah , che si terrà tra domani e martedì prossimo.
 
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa