/ Israele ringrazia gli USA per aver sostenuto pubblicamente il suo...

Israele ringrazia gli USA per aver sostenuto pubblicamente il suo "diritto" di attaccare le forze filo-iraniane in Siria

 

Washington e Tel Aviv concordano sul fatto che faccia parte del "diritto all'autodifesa di Israele", anche se si traduce in azioni militari nel territorio dello Stato siriano.


"Israele non permetterà mai all'Iran e ai suoi rappresentanti terroristi in Siria e in Libano di mettere in pericolo il popolo e la sovranità di Israele", ha scritto mercoledì scorso sul suo account Twitter il direttore generale del ministero degli Esteri israeliano, Yuval Rotem.
 
Nella stessa pubblicazione, il diplomatico ha ringraziato il Segretario di Stato americano, Mike Pompeo, per aver riconosciuto pubblicamente il "diritto" di Tel Aviv ad attaccare le forze filo-iraniane nel territorio della Siria. "Grazie al segretario Pompeo per aver adottato una posizione così chiara sul diritto di autodifesa di Israele", ha aggiunto Rotem.
 

 
Allo stesso tempo, l'alto funzionario israeliano ha allegato alla sua pubblicazione il video del discorso di Pompeo che si è tenuto questo mercoledì scorso all'Istituto ebraico per gli affari di sicurezza nazionale JINSA, con sede a Washington (USA). .).
 
"Israele, come tutte le nazioni, ha il diritto di difendere la propria sovranità, il che significa che continueremo a difendere il suo diritto di attaccare le milizie sostenute dall'Iran in Siria finché la minaccia esiste", aveva affermato Pompeo.
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa