World Affairs/Kim Jong-un: Gratitudine all'esercito per aver bloccato la diffus...

Kim Jong-un: Gratitudine all'esercito per aver bloccato la diffusione del Covid-19 in Corea del Nord

 

l'AntiDiplomatico ha bisogno del tuo aiuto. Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione.


Il leader nordcoreano ha espresso il suo apprezzamento ai militari del Paese, che hanno contribuito a prevenire la diffusione del virus
 
Il leader nordcoreano Kim Jong-un ha dichiarato oggi di essere "grato" che "non una sola persona" sia stata infettata dal coronavirus in Corea del Nord. Il suo discorso è avvenuto durante una parata militare per celebrare il 75° anniversario della fondazione del Partito del Lavoro.
 
In questo contesto, ha espresso la sua gratitudine all'esercito del paese, che ha contribuito a prevenire la diffusione del virus.
 
 
 

 
 
Parlando del covid-19, Kim ha inviato gli auguri alla Corea del Sud affinché si riprenda presto, in modo che i cittadini di entrambi i paesi possano "unirsi per mano".
 
A luglio, un primo caso sospetto è stato segnalato nella città di Kaesong, al confine meridionale della Corea del Nord. A seguito dei rapporti, le autorità nordcoreane chiusero  Kaesong e dichiararono  "l'emergenza di massima categoria" nel paese. Tuttavia, in seguito Rodong Sinmun, il giornale ufficiale del partito del Lavoro al governo della Corea del Nord, ha  negato  che ci fossero infezioni nel paese.
 
 
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa