Kissinger sull'incontro Xi-Biden

Kissinger sull'incontro Xi-Biden

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

L'incontro tra i presidenti di Cina e Stati Uniti, Xi Jinping e Joe Biden, nel quadro del vertice del G20, ha dato l’avvio a "gli sforzi per costruire ponti", ha affermato oggi Henry Kissinger, ex segretario di Stato americano, citato da Bloomberg.

"I due leader, che si sono incontrati brevemente, si renderanno conto delle conseguenze reciproche del disastro economico e dell'impatto militare", ha spiegato Kissinger. "Tutto quello che possiamo dire oggi è che è stato concordato il metodo per la discussione e sono state fatte dichiarazioni generali compatibili con il mondo della cooperazione, ma la strada è ancora lunga", ha aggiunto.

Inoltre, Kissinger ha affrontato la questione del conflitto in Ucraina e dei rapporti tra Russia ed Europa. Ha sostenuto di trovare un modo "per incorporare la Russia nel sistema europeo e nelle relazioni con l'Europa". Tuttavia, ha avvertito che raggiungere la pace con la Russia sarà più difficile che con la Cina perché "le basi del dialogo concettuale non sono ancora state stabilite".

Kissinger - artefice del riavvicinamento tra Stati Uniti e Cina negli anni '70 - si è detto più ottimista ora di quanto non fosse due anni fa, quando avvertì i partecipanti al New Economy Forum che le relazioni tra le maggiori potenze erano "sul punto di una Guerra Fredda”. Incalzato sul fatto che gli "estremisti" in ogni paese stiano dominando il dibattito politico, ha colto l’occasione per evidenziare quanto l'incontro di Bali fosse così importante.

L'incontro tra Xi e Biden si è svolto questo ieri a Bali, in Indonesia. Il presidente Usa ha sottolineato che il suo Paese “continuerà a competere vigorosamente con la Cina, ma questa competizione non deve essere deviata in conflitto”. Da parte sua, il presidente cinese ha ribadito che occorre impostare la giusta rotta per il rapporto tra Cina e Stati Uniti e metterlo su una traiettoria ascendente. Xi ha anche precisato che la questione di Taiwan è “la prima linea rossa” da non oltrepassare nei rapporti tra Pechino e Washington.

 

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista di Francesco Erspamer  Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista

Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista

Sa(n)remo arruolati in guerra di Giorgio Cremaschi Sa(n)remo arruolati in guerra

Sa(n)remo arruolati in guerra

Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?   di Bruno Guigue Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?

Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'(ancien) Regime di Antonio Di Siena L'(ancien) Regime

L'(ancien) Regime

C'era una volta il servizio sanitario nazionale di Gilberto Trombetta C'era una volta il servizio sanitario nazionale

C'era una volta il servizio sanitario nazionale

La Meloni cerca briciole tra la sabbia libica di Michelangelo Severgnini La Meloni cerca briciole tra la sabbia libica

La Meloni cerca briciole tra la sabbia libica

Il "salto tecnologico" cinese e il plusvalore marxiano di Pasquale Cicalese Il "salto tecnologico" cinese e il plusvalore marxiano

Il "salto tecnologico" cinese e il plusvalore marxiano

Gorbachev: ritorno alla terra di Daniele Lanza Gorbachev: ritorno alla terra

Gorbachev: ritorno alla terra

Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente di Damiano Mazzotti Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente

Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente