World Affairs/L'attore Seth Rogen: Non dicono ai giovani ebrei che lo stato di ...

L'attore Seth Rogen: Non dicono ai giovani ebrei che lo stato di Israele è stato creato cacciando i palestinesi

 

l'AntiDiplomatico ha bisogno del tuo aiuto. Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione.


Seth Rogen ha rilasciato una lunga intervista durante la quale ha parlato delle sue origini ebraiche, oltre ad esprimere le sue opinioni su Israele e l' antisemitismo.

 
L'attore di Hollywood - che ha trascorso gran parte della sua infanzia nelle scuole ebraiche di Vancouver - ha dichiarato al famoso podcast del WTF di Marc Maron di essere stato "nutrito con una quantità enorme di bugie su Israele".
 
Rogen, attualmente, sta promuovendo il suo film in uscita, "An American Pickle", una commedia drammatica che racconta la storia di un immigrato ebreo che arriva negli Stati Uniti nel 1920.

Tra l'altro, Rogen ha fatto riferimento a come i giovani ebrei sono indotti in errore a credere che lo stato di Israele sia stato creato senza cacciare migliaia di palestinesi.
 
“Se è veramente per la conservazione del popolo ebraico, non ha senso, perché ancora una volta, non tenere qualcosa si sta cercando di conservare in un unico luogo, soprattutto quando quel luogo ha dimostrato di essere ... piuttosto volatile”.
 
“Come ebreo sono stato cresciuto con un'enorme quantità di bugie su Israele per tutta la mia vita. Non te lo dicono mai - oh, a proposito, c'erano persone lì[Palestina NDT]. Lo fanno sembrare come se fosse seduto lì, come se la porta fosse aperta! ... Si dimenticano di includere questo fatto ad ogni giovane ebreo. "
 
Maron ha ammesso di essere "spaventato a parlarne" per paura di contraccolpi. Sui social è scoppiata la polemica fra chi ha lodato il coraggio e l'onestà di Rogen, essendo ebreo, per le sue affermazioni. Non sono mancate le critiche dalla parte dei sostenitori dello stato israeliano.
 
Certamente, non si può negare che più di 700.000 arabi furono costretti a fuggire o furono espulsi dalle loro case nell'area che divenne Israele durante e dopo la guerra di Palestina del 1948 - un evento noto come "Nakba" o "catastrofe" per i palestinesi.  
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa