"Non è giuridicamente valido". Madrid si ribella alle nuove restrizioni anti Covid del governo spagnolo

"Non è giuridicamente valido". Madrid si ribella alle nuove restrizioni anti Covid del governo spagnolo

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


"Non è stato approvato per consenso", quindi "non è legalmente valido". L'assessore alla Salute della Comunità di Madrid, Enrique Ruiz Escudero, ha dichiarato questo mercoledì che il documento del Consiglio interterritoriale dibattuto nel Consiglio Interterritoriale del Sistema Sanitario Nazionale (CISNS), che prevede l'espansione delle limitazioni anti-Covid, non verrà considerato in vigore dalla città di Madrid perché non approvato in modo legittimo. 

Al termine della conferenza stampa offerta dal ministro della Salute, Salvador Illa, Escudero lo ha accusato di mentire. "Il ministro ha detto che è stata presa una decisione collegiale ed è falso. Ha detto che le autorità di Madrid erano soddisfatte dell'incontro di martedì ed è falso", ha proseguito.



Escudero ha anche sottolineato come il documento "contiene decisioni che riguardano le libertà fondamentali e le libertà di milioni di persone. Il ministro ha approfittato della riunione per imporre decisioni che riguardano molti spagnoli", ha denunciato.

Il piano del governo interesserebbe non solo i residenti di Madrid, ma tutti coloro che vivono in città con più di 100.000 abitanti. Pertanto, in queste città (67 in tutto il Paese, in cui vivono più di 18 milioni di persone) si dovrebbero adottare misure restrittive quando si raggiungono i seguenti tre parametri: Un'incidenza cumulativa negli ultimi 14 giorni di oltre 500 casi ogni 100.000 abitanti, Più del 10% di risultati positivi nei test diagnostici eseguiti, occupazione dei letti in terapia intensiva superiore al 35%.

Nel caso della regione di Madrid, l'incidenza accumulata è prossima a 800, la positività supera il 20% e l'occupazione in terapia intensiva è già superiore al 40%, quindi nella capitale del paese e nei grandi comuni del sud le limitazioni dovrebbero essere attuate immediatamente. Come confermato da Illa, le località che soddisfano questi criteri devono limitare gli spostamenti dei propri cittadini, che non potranno entrare o uscire dai propri comuni; oltre a ridurre la capacità e le ore dei locali commerciali, limitare le riunioni a un massimo di sei persone e rafforzare il proprio sistema sanitario.

Al contrario, l'assessore alla salute del comune di Madrid Escudero ha sostenuto che la situazione intorno alla pandemia "sta cominciando a essere sotto controllo" nel comune di Madrid. Nel caso in cui la decisione dovesse essere pubblicata in Gazzetta Ufficiale e divenire ufficiale, "le misure da prendere saranno valutate dall'Ordine degli Avvocati", ha affermato l'assessore aprendo quindi le porte ad un possibile ricorso contro il governo nazionale.
 

L'agenda Draghi-Meloni di Giorgio Cremaschi L'agenda Draghi-Meloni

L'agenda Draghi-Meloni

L'Ambasciatore russo "convocato" dalla Farnesina su ordine dell'UE di Marinella Mondaini L'Ambasciatore russo "convocato" dalla Farnesina su ordine dell'UE

L'Ambasciatore russo "convocato" dalla Farnesina su ordine dell'UE

Combattere l'imperialismo significa nominarlo (e smascherarlo)   di Bruno Guigue Combattere l'imperialismo significa nominarlo (e smascherarlo)

Combattere l'imperialismo significa nominarlo (e smascherarlo)

28 OTTOBRE 2022: APPELLO PER UN SECOLO ANTIFASCISTA di Alberto Fazolo 28 OTTOBRE 2022: APPELLO PER UN SECOLO ANTIFASCISTA

28 OTTOBRE 2022: APPELLO PER UN SECOLO ANTIFASCISTA

Gas a questi prezzi. "L'euro non ha più senso" di Antonio Di Siena Gas a questi prezzi. "L'euro non ha più senso"

Gas a questi prezzi. "L'euro non ha più senso"

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona di Thomas Fazi Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Libia, l'Italia si prepara alla guerra preventiva? di Michelangelo Severgnini Libia, l'Italia si prepara alla guerra preventiva?

Libia, l'Italia si prepara alla guerra preventiva?

Gorbachev: ritorno alla terra di Daniele Lanza Gorbachev: ritorno alla terra

Gorbachev: ritorno alla terra

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube di  Leo Essen I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

Donbass: la sinistra europea che copre l'imperialismo di Paolo Pioppi Donbass: la sinistra europea che copre l'imperialismo

Donbass: la sinistra europea che copre l'imperialismo

Populismo terminale. La dispersione della sinistra e della destra di Damiano Mazzotti Populismo terminale. La dispersione della sinistra e della destra

Populismo terminale. La dispersione della sinistra e della destra

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti