Ottobre 2020, dati anno per anno export extra Ue: è una voragine! Regge solo la Cina ma si poteva fare molto di più

Ottobre 2020, dati anno per anno export extra Ue: è una voragine! Regge solo la Cina ma si poteva fare molto di più

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!



di Pasquale Cicalese


A ottobre 2020 l'export extra Ue dell'Italia ha avuto un crollo anno su anno del 10%.



A contribuire a questa caduta il calo questo mese verso Usa (-18%), Russia (-18.4%), Asean (-15,5%), Gran Bretagna (-14,6%). Si salva la Svizzera +6%, probabilmente perchè è hub farmaceutico e pelletteria ma soprattutto la Cina, che dopo diversi mesi continua a mostrare segni positivi (+2%).

Svizzera e Cina sono paesi in cui il calo del'export italiano 2020 è minore, anno su anno, nei primi dieci mesi, Cina (-5%), mentre in tutti gli altri paesi, extra Ue e Ue, è una voragine.

L'Italia poteva fare di più in Cina se solo nel corso dei decenni l'imprenditoria italiana ci avesse creduto, ma era troppo intenta a rilasciare interviste sul "pericolo giallo" per accorgersi che sarebbe diventato il primo mercato al mondo.

Nonostante ciò i cinesi sono sempre più propensi ad acquistare Made in Italy e rispettano il Memorandum Italia Cina. In un contorno mediatico di isteria e fobia anticinese, la Cina rispetta gli impegni e guarda avanti. Popolo saggio.

LEGGI DI PASQUALE CICALESE: "PIANO CONTRO MERCATO"



 

Referendum, "non ho votato ma non ho nulla da esultare" di Paolo Desogus Referendum, "non ho votato ma non ho nulla da esultare"

Referendum, "non ho votato ma non ho nulla da esultare"

La Nato va ufficialmente alla terza guerra mondiale di Giorgio Cremaschi La Nato va ufficialmente alla terza guerra mondiale

La Nato va ufficialmente alla terza guerra mondiale

La vera storia del "default russo" spiegata bene di Marinella Mondaini La vera storia del "default russo" spiegata bene

La vera storia del "default russo" spiegata bene

Il Liquidatore entra nella fase finale di Savino Balzano Il Liquidatore entra nella fase finale

Il Liquidatore entra nella fase finale

Sulla Denazificazione dell'Ucraina di Daniele Lanza Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Sulla Denazificazione dell'Ucraina

“Ucraina. Il mondo al bivio” . Di Giacomo Gabellini di Damiano Mazzotti “Ucraina. Il mondo al bivio” . Di Giacomo Gabellini

“Ucraina. Il mondo al bivio” . Di Giacomo Gabellini

Scuola pubblica di Bari: iPAD Apple o te ne vai  di Antonio Di Siena Scuola pubblica di Bari: iPAD Apple o te ne vai

Scuola pubblica di Bari: iPAD Apple o te ne vai

L'inflazione come strumento della lotta di classe di Gilberto Trombetta L'inflazione come strumento della lotta di classe

L'inflazione come strumento della lotta di classe

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti