Presidio al Corriere della Sera: Afghanistan e Iraq, Assange ha informato, la stampa non lo difende

Presidio al Corriere della Sera: Afghanistan e Iraq, Assange ha informato, la stampa non lo difende

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Riceviamo e pubblichiamo

Domani, Martedì 28 settembre 2021 alle ore 18.30, davanti alla sede del Corriere della Sera, via Angelo Rizzoli 8 - Milano (MM2 Crescenzago).

Siamo cittadini amanti della pace e sinceri democratici, chiamiamo quindi a raccolta tutti coloro che ritengano oltraggioso il silenzio che la stampa, ed i mezzi di informazione, hanno riservato a Julian Assange. Questo giornalista ha fatto il suo dovere, svelando attraverso WikiLeaks i crimini di guerra di Washington e quanto di più abbietto era collegato ad essi.

Sorprende che i colleghi qui in Italia dimostrino di non averlo compreso. Non comprendendo neppure come a qualsiasi giornalista, degno di questo nome, potrebbe essere riservato il "trattamento" che Julian Assange sta subendo: ad oggi Assange è reduce da 7 anni di domicilio coatto nell'Ambasciata dell'Ecuador a Londra, da circa 2 anni e mezzo è invece detenuto nel carcere londinese di massima sicurezza di Belmarsh.

Indubbiamente scrivere la verità sui crimini di guerra statunitensi può far temere di divenire troppo "scomodi". Il fatto che Assange non se ne sia preoccupato sta ad indicare un grande coraggio, anche perché si trattava di crimini molto recenti in quel tempo.

Troviamo che le critiche rivolte dal Corriere della Sera, a firma Aldo Grasso [1], alla trasmissione PresaDiretta di Riccardo Iacona [2], nella quale si è parlato del caso Assange e delle guerre ad esso collegate, siano lacunose da un lato e dall'altro usino argomenti che appaiono strumentali quanto vuoti.

Come cittadini amanti della pace, nel presidio esprimeremo la volontà di parlare con Aldo Grasso, giornalista del Corriere della Sera, recando una richiesta scritta che consegneremo, appunto, al Corriere della Sera.

Crediamo che il confronto sia il sale della democrazia: purtroppo talvolta il sale non mancherebbe ma la zuppa che ci viene rifilata è, troppo spesso, insipida.

Diciamo subito che questo presidio, con la richiesta al Corriere, è solo un passaggio doveroso, in vista dell'udienza che si terrà presso il Tribunale di Londra il 28 ottobre; in quel giorno si discuterà la richiesta di estradizione per Julian Assange voluta dagli Stati Uniti, Paese in cui rischia fino a 175 anni di carcere.

Comitato per la Liberazione di Julian Assange - Italia

[1] Iacona, una totale identificazione con le tesi di Assange (Corriere della Sera, 31-08-2021) https://www.corriere.it/.../iacona-totale-identificazione...

[2] Julian Assange, processo al giornalismo (PresaDiretta, 30-08-2021) https://www.facebook.com/2124476570984287/videos/801999023810021

E' IN CORSO L'ARRIVO DELLE ADESIONI Scrivere a: comitatoassange@libero.it oppure comitatocontrolaguerramilano@gmail.com

Hanno finora aderito: Comitato Perù Libre - Milano C.I.P. Tagarelli - Sesto San Giovanni Circolo Culturale Giordano Bruno - Milano La Casa Rossa - Milano Associazione Metaeducazione CIVG - Centro di Iniziative per la Verità e la Giustizia

 

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire di Francesco Erspamer  Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire

Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire

Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale di Giorgio Cremaschi Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale

Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale

Covid 19: la situazione in Russia di Marinella Mondaini Covid 19: la situazione in Russia

Covid 19: la situazione in Russia

Per me questa è resistenza di Savino Balzano Per me questa è resistenza

Per me questa è resistenza

Caffè: i prezzi andranno alle stelle di  Leo Essen Caffè: i prezzi andranno alle stelle

Caffè: i prezzi andranno alle stelle

Il Nodo gordiano dei Taleban Il Nodo gordiano dei Taleban

Il Nodo gordiano dei Taleban

Camilla e la città di Omelas di Antonio Di Siena Camilla e la città di Omelas

Camilla e la città di Omelas

"Avanzi primari". Inizia la fase 2 del Recovery Fund di Gilberto Trombetta "Avanzi primari". Inizia la fase 2 del Recovery Fund

"Avanzi primari". Inizia la fase 2 del Recovery Fund

I migranti in Libia: “Riportateci a casa” di Michelangelo Severgnini I migranti in Libia: “Riportateci a casa”

I migranti in Libia: “Riportateci a casa”

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti