"Progettato dai pagliacci sorvegliati dalle scimmie": I messaggi interni dei dipendenti della Boeing sul 737 MAX

"Progettato dai pagliacci sorvegliati dalle scimmie": I messaggi interni dei dipendenti della Boeing sul 737 MAX

Il gigante aeronautico afferma in una dichiarazione che alcuni dei messaggi sono "completamente inaccettabili" e contengono un "linguaggio provocatorio"

l'AntiDiplomatico ha bisogno del tuo aiuto. Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione.


Boeing ha rivelato un altro gruppo di messaggi interni dell'azienda in cui i suoi dipendenti esprimono profonda preoccupazione per il modello di aereo 737 MAX mentre ridicolizzano i loro manager, clienti e regolatori, riferisce il New York Times . I documenti sono stati inviati al Congresso degli Stati Uniti. e la Federal Aviation Administration (FAA).


 
Il gigante aerospaziale, che continua ad affrontare una grave crisi in seguito alle due catastrofi del 737 ?AX che costarono la vita a più di 300 persone , ha comunicato in una dichiarazione che alcuni di questi messaggi sono "del tutto inaccettabili" e contengono un "linguaggio provocatorio" .
 
"Questo aereo è progettato da pagliacci, che a loro volta sono sorvegliati da scimmie", ha scritto un pilota della compagnia a un collega nel 2016. Il dipendente non è stato nominato e non è chiaro quali problemi abbia identificato nel MAX a quel tempo.
 
Un altro messaggio inviato nel 2018 mostra un dipendente che ha a che fare con preoccupazioni etiche spiegando a un collega: "Non sono stato ancora perdonato da Dio per la copertura che ho fatto l'anno scorso", in apparente riferimento a un'interazione aziendale con la FAA.
 
Oltre al sistema di controllo di volo difettoso che si ritiene abbia causato i due incidenti MAX 737 in Indonesia e in Etiopia, i dipendenti hanno anche criticato i simulatori di volo dell'aereo nei messaggi interni.
 
"Metteresti la tua famiglia su un aereo addestrato nel simulatore MAX?  Non lo farei", ha chiesto un altro lavoratore a un collega, che ha semplicemente risposto, "No."
 
Nella dichiarazione rilasciata insieme ai documenti, Boeing si è scusata "con la FAA, il Congresso, i nostri clienti delle compagnie aeree e con il pubblico in volo" per il "contenuto di queste comunicazioni", e aggiunge che aveva apportato "cambiamenti significativi come azienda migliorare i processi, le organizzazioni e la cultura della sicurezza ".
 
Tuttavia, un portavoce della FAA ha dichiarato in che i documenti non rivelano "alcun rischio per la sicurezza che non è stato identificato come parte della revisione in corso delle modifiche proposte all'aeromobile".
 

80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA di Giorgio Cremaschi 80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA

80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA

Uscire dal lockdown delle menti Uscire dal lockdown delle menti

Uscire dal lockdown delle menti

Keynes contro il capitalismo di Thomas Fazi Keynes contro il capitalismo

Keynes contro il capitalismo

Il "crimine" della sedia che nasconde quelli veri di Erdogan di Giuseppe Masala Il "crimine" della sedia che nasconde quelli veri di Erdogan

Il "crimine" della sedia che nasconde quelli veri di Erdogan

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti