/ "Qualcuno ha ingannato Netanyahu sulle armi atomiche dell'Iran"

"Qualcuno ha ingannato Netanyahu sulle armi atomiche dell'Iran"

 

Il corrispondente della rete Euronews in Iran ha deciso di guardare oltre le porte dell'edificio che, secondo Israele, è un impianto nucleare segreto.


Il primo ministro del regime israeliano, Benjamin Netanyahu, nel suo discorso tenuto giovedì scorso davanti all'Assemblea Generale delle Nazioni Unite (UNGA), ha dichiarato che l'Iran ha un "deposito segreto" in cui è depositato "una quantità enorme di attrezzature e materiali per il programma segreto di armi nucleari ", mentre mostrava alcuni poster con una mappa e una fotografia di un edificio dall'aspetto innocuo, con il nome "Turquzabad".
 
I social network sono stati inondati da battute di utenti iraniani su questa località, essendo Turquzabad (che esiste nei pressi della capitale iraniana, Teheran) uno dei nomi che sono menzionati in Persiano, scherzosamente, in una località remota o , senza importanza e sottosviluppato. Molti hanno suggerito che qualcuno avesse giocato un trucco ai servizi segreti israeliani.
 
Ecco perché il corrispondente di Euronews in Iran ha deciso di guardare oltre le porte della suddetta installazione e vedere cosa c'è veramente dentro.
Il giornalista afferma che l'edificio non ha un sistema di sicurezza avanzato, come dovrebbe essere il caso di ospitare un impianto nucleare segreto, e che ha visto solo poche telecamere.
 
"Qualcuno deve aver ingannato Netanyahu (...) di recente hanno tagliato l'acqua all'edificio per debiti. Chi crederebbe che la bomba atomica sia prodotta qui?" ha raccontato uno dei residenti nel pressi della fantomatica installazione nucleare
 
Secondo un'altra persona intervistata sul posto, Israele presenta tali accuse in modo che il mondo smetta di concentrarsi su altre cose. Questo regime sa che le persone sono sottoposte a una grande pressione economica ed è per questo che cerca di distogliere l'attenzione e incoraggiare un cambio di sistema nella Repubblica Islamica, ha aggiunto.
 
 
Fonte: Euronews
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa