"Questa la fake news più grande raccontata dai media internazionali contro il Venezuela"

"Questa la fake news più grande raccontata dai media internazionali contro il Venezuela"

William Castillo, vice-ministro degli esteri del Venezuela e uno dei più abili comunicatori sociali del paese, in conferenza stampa a Roma

l'AntiDiplomatico ha bisogno del tuo aiuto. Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione.


 
 
Conferenza stampa oggi a Roma, presso l’Ambasciata della Repubblica bolivariana del Venezuela, del vice-ministro degli esteri William Castillo, che ha affrontato tutti i temi che riguardano il suo paese. "Il mondo deve sapere che il Venezuela ha normalizzato la propria situazione interna. Ha rafforzato i meccanismi politici e democratici e anche sul piano economico stiamo ripartendo. La congiura degli Stati Uniti per destabilizzare il Paese e' fallita e ci prepariamo alle legislative del 2020", ha rivendicato con forza il vice-ministro.


 

Tanti i riferimenti ai legami con i narcos e alla corruzione dirompente che sta travolgendo il golpista Guaidò, al punto che neanche la stampa più vicina alle posizioni statunitensi riesce più a nascondere l'implosione in atto nelle frange più violente dell'opposizione venezuelana.
 
 
  
L'America Latina attraversa una fase di grande sommovimento. Castillo si è soffermato sia sulle manifestazioni violente del regime golpista boliviano che quelle del governo di estrema destra del Cile. "Ci rammaricano molto le violenze contro i manifestanti in Bolivia e Cile. Ogni popolo ha il diritto di battersi per i diritti umani nel modo che ritiene piu' opportuno". il governo di Caracas, ha proseguito il vice-ministro, "denuncia le violenze e le repressioni in quei Paesi, le centinaia di feriti tra i manifestanti e i 300 cileni rimasti accecati negli scontri". In Colombia, Cile o Ecuador "la gente protesta per le pensioni, il welfare, i miglioramenti economici" ha proseguito il vice-ministro, aggiungendo di credere pero' che "siano vicende interne a quei Paesi".

 
William Castillo è uno dei comunicatori sociali più abili del suo paese e attraverso il suo account twitter è stato uno dei principali attori di informazione per respingere la propaganda golpista internazionale nei momenti più complicati. A domanda precisa dell’AntiDiplomatico sulla guerra mediatica contro il Venezuela e in particolare su quale fake news merita il premio di “bufala del 2019”, Castillo non ha dubbi. Vi invitiamo ad ascoltare con molta attenzione la magistrale risposta:
  

 
 

Crisi Governo. In politica chi bara, tradisce o sbaglia deve pagare di Francesco Erspamer  Crisi Governo. In politica chi bara, tradisce o sbaglia deve pagare

Crisi Governo. In politica chi bara, tradisce o sbaglia deve pagare

Censura web. Da Trump a Il Manifesto ci è voluto poco di Paolo Desogus Censura web. Da Trump a Il Manifesto ci è voluto poco

Censura web. Da Trump a Il Manifesto ci è voluto poco

29 DICEMBRE 1890 STRAGE DI WOUNDEED KNEE di Giorgio Cremaschi 29 DICEMBRE 1890 STRAGE DI WOUNDEED KNEE

29 DICEMBRE 1890 STRAGE DI WOUNDEED KNEE

E ora che succede con la seconda dose Pfizer? di Francesco Santoianni E ora che succede con la seconda dose Pfizer?

E ora che succede con la seconda dose Pfizer?

La farsa di Capitol Hill  e la fiction democratica   di Bruno Guigue La farsa di Capitol Hill  e la fiction democratica

La farsa di Capitol Hill e la fiction democratica

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti