World Affairs/"Se questo è il lavoratore da remoto del futuro, esci di casa ade...

"Se questo è il lavoratore da remoto del futuro, esci di casa adesso"

 

l'AntiDiplomatico ha bisogno del tuo aiuto. Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione.

di Andrew Dickens*
 
Il lavoratore remoto del futuro è stato rivelato. Si chiama Susan e non è un bel vedere, un avvertimento per il quale non dovremmo essere sedotti dai benefici del "WFH"( il lavoro da remoto/da casa NDT)
 
Se lavori da casa, fermati ora. Abbandona immediatamente il lavoro, esci di casa e cerca lavoro come barista o chirurgo o letteralmente qualsiasi lavoro che non puoi svolgere dal tuo domicilio. Perché ho visto il futuro del lavoro a domicilio: è orribile e si chiama Susan. 
 
Susan, benedica la sua miserabile esistenza immaginata, è il "lavoratore remoto in 25 anni", secondo la "piattaforma di ricerca del lavoro" americana DirectlyApply. E lei non è un esemplare dall'aspetto sano. 
 
La povera Susan assomiglia a quell'uomo (sì, è misogenia contro Susan) che ingurgita otto pinte ogni sera nel tuo pub locale mentre è seduto su uno sgabello e gioca alla macchinetta quiz. Non dice una parola a nessuno, tranne "Lager, per favore" e "Hai cambiato la macchina?" Nessuno ha visto o sentito sua madre, con cui vive, per diversi mesi. 
 
Non lasceresti soli i tuoi figli con Susan.

 
È un presagio preoccupante per quelli come noi - e includo moltissimo me stesso in quel "noi" - che abbiamo completamente abbracciato lo stile di vita del WFH durante il blocco del coronavirus. Noi che ci siamo divertiti nel viaggio di tre minuti, il codice d'abbigliamento da salotto e la mancanza di un obbligo sociale di fare la doccia. Noi che abbiamo stretto amicizia con i corrieri di Amazon, abbiamo preso visione di Netflix durante le pause pranzo e ci siamo sentiti confortati dalla presenza costante e duratura di biscotti.
 
I disturbi che affliggono questa pietosa creatura includono occhi asciutti e iniettati di sangue con cerchi scuri intorno a loro da fissare lo schermo di un computer tutto il giorno (controlla); obesità dovuta a mancanza di esercizio fisico e spuntini costanti (controlla); e ha aumentato i livelli di stress perché non ha avuto abbastanza contatti umani (quest'ultimo problema potrebbe essere una situazione di pollo e uova). Una mancanza di vitamina D provoca perdita di capelli e pallore della pelle.
 
 RT
 
Ci sono anche tutti i tipi di problemi ortopedici: una cattiva postura, lesioni da sforzo ripetitivo e qualcosa chiamato "collo tecnico" che implica ottenere spalle arrotondate e "muscoli posteriori della coscia più corti" dall'uso di telefoni e laptop. A giudicare dall'illustrazione, WFH sembra includere anche un gusto terribile nei vestiti.
 
Susan fa apparire Emma, ??la snervante "impiegato del futuro" presentata lo scorso ottobre, come Charlize Theron. In effetti, fa sembrare Sloth dei Goonies simile a Charlize Theron. 
 
DirectlyApply afferma che il mostro di Frankenstein è stato creato parlando con "psicologi clinici ed esperti di fitness". Il loro team di PR potrebbe aver trascorso circa mezz'ora su Google. Chissà? Non sono assolutamente sicuro dell'apparente cambiamento evolutivo umano nell'arco di 25 anni. Offrono anche consigli su come non diventare Susan, come mantenere i social network, mantenere una routine e non essere generalmente spietati e pigri. 
 
Ma penso che Susan dovrebbe essere un avvertimento per tutti noi. Un avvertimento che mentre si lavora in mutande è un gradito bonus del WFH, è tempo di tornare a fare un lavoro che coinvolge cose come muoversi e parlare e la luce solare diretta. Se non lo facciamo, le conseguenze potrebbero essere, in più di un modo, molto brutte. 

 
*Scrittore pluripremiato si occupa di cultura, società, politica, salute e viaggi per importanti quotidiani come Guardian, Telegraph, Independent, Daily Mail ed Empire. account Twitter @andrewdickens.
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa