Siria, Assad decreta un'amnistia generale

 Siria, Assad decreta un'amnistia generale

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


"Il Presidente ha promulgato il decreto n. 20 dell'anno 2019 che concede l'amnistia generale per tutti i crimini commessi prima della data del 14 settembre di quest'anno".


 
Il presidente della Siria, Bashar Al-Assad, ha decretato, ieri, un'amnistia generale che copre quasi la maggior parte dei crimini.
 
"Il Presidente ha promulgato il decreto n. 20 dell'anno 2019 che concede l'amnistia generale per tutti i crimini commessi prima della data del 14 settembre di quest'anno", ha riportato l'agenzia siriana SANA.
 
 Secondo il ministro della giustizia Hisham al-Shaar, solo alcuni crimini "atroci" come il tradimento e lo spionaggio sono stati esclusi dalle disposizioni di questo decreto legislativo.
 
"Abbiamo chiesto ai procuratori generali di tutte le province di applicare immediatamente i contenuti del decreto di amnistia", ha affermato il ministro siriano.
 
Il decreto ha ridotto alcune condanne all'ergastolo con lavori forzati e copre anche le sanzioni per il mancato servizio militare.
 

Potrebbe anche interessarti

Il golpe economico del 1992 e i suoi autori di Giorgio Cremaschi Il golpe economico del 1992 e i suoi autori

Il golpe economico del 1992 e i suoi autori

Quello che non vi dicono sull'Afghanistan... di Francesco Santoianni Quello che non vi dicono sull'Afghanistan...

Quello che non vi dicono sull'Afghanistan...

Il marcio del finto sindacato viene alla luce di Savino Balzano Il marcio del finto sindacato viene alla luce

Il marcio del finto sindacato viene alla luce

Sulla Denazificazione dell'Ucraina di Daniele Lanza Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Gli aiuti non sono per il popolo ucraino di Alberto Fazolo Gli aiuti non sono per il popolo ucraino

Gli aiuti non sono per il popolo ucraino

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona di Thomas Fazi Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Il Reddito di cittadinanza e la distruzione del lavoro pubblico di Pasquale Cicalese Il Reddito di cittadinanza e la distruzione del lavoro pubblico

Il Reddito di cittadinanza e la distruzione del lavoro pubblico

La nuova psicologia del Totalitarismo di Damiano Mazzotti La nuova psicologia del Totalitarismo

La nuova psicologia del Totalitarismo

In Germania siamo già al "razionamento dell'acqua calda"... di Antonio Di Siena In Germania siamo già al "razionamento dell'acqua calda"...

In Germania siamo già al "razionamento dell'acqua calda"...

Privatizzazioni e imprese di stato. Fact Checking completo di Gilberto Trombetta Privatizzazioni e imprese di stato. Fact Checking completo

Privatizzazioni e imprese di stato. Fact Checking completo

A Parigi si prepara l'assedio di Tripoli di Michelangelo Severgnini A Parigi si prepara l'assedio di Tripoli

A Parigi si prepara l'assedio di Tripoli