Siria, consigliere Assad: Non lasceremo solo Hezbollah...La minaccia saudita è simile a quella israeliana

Siria, consigliere Assad: Non lasceremo solo Hezbollah...La minaccia saudita è simile a quella israeliana

La consigliera del Presidente siriano Assad ha ribadito che la Siria non lascerà solo Hezbollah e mette in guardia dalla minaccia rappresentata dall'Arabia Saudita, pericolosa come Israele.

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


La consigliera politica e mediatica del Presidente siriano, Bashar Al Assad, Bouthania Shaaban ha dichiarato in un'intervista al canale libanese 'Al Mayadeen' che Israele è il principale provocatore e causa della guerra contro la Siria ed ha ribadito che Damasco non permetterà al regime israeliano di lanciare un attacco contro alleato Hezbollah, "perché il nostro è un destino comune".


 
Riferendosi alle dimissioni di Hariri, Shaaban ha affermato che averlo fatto in un paese diverso dal Libano non è adeguato.
 
Inoltre, ha anche confermato che la presenza di forze turche nel territorio siriano è illegale e "ci occuperemo di queste basi nel momento giusto".
 
AL consigliera di Assad ha affermato che la Siria sta emergendo vittoriosa dalla battaglia contro il terrorismo, apprezzata dal miglioramento della situazione militare sul terreno.
 
Tra l'altro, nel corso dell'intervista, ha anche insistito sul fatto che la difesa della causa palestinese è l'essenza della causa siriana.
 
In questo senso, ha anche accusato le monarchie del Golfo di lavorare insieme per liquidare la causa palestinese.
 
Infine, ha annunciato che il governo siriano è disposto a partecipare a una conferenza con tutte le fazioni siriane nella città russa di Sochi, sottolineando che Damasco "è stato e continua ad essere proattivo senza risparmiare alcuno sforzo per risolvere la crisi politica".
 
 

Potrebbe anche interessarti

Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire di Francesco Erspamer  Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire

Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire

Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale di Giorgio Cremaschi Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale

Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale

Il sindacato quando scenderà in piazza per i lavoratori? di Savino Balzano Il sindacato quando scenderà in piazza per i lavoratori?

Il sindacato quando scenderà in piazza per i lavoratori?

Il paradosso dell'antifascismo di oggi a San Giovanni di Thomas Fazi Il paradosso dell'antifascismo di oggi a San Giovanni

Il paradosso dell'antifascismo di oggi a San Giovanni

Il Nodo gordiano dei Taleban Il Nodo gordiano dei Taleban

Il Nodo gordiano dei Taleban

Polizia, fascisti e Cgil: 3 domande senza risposta di Antonio Di Siena Polizia, fascisti e Cgil: 3 domande senza risposta

Polizia, fascisti e Cgil: 3 domande senza risposta

La violenza di Schrodinger di Gilberto Trombetta La violenza di Schrodinger

La violenza di Schrodinger

La rabbia sociale non è fascismo di Michelangelo Severgnini La rabbia sociale non è fascismo

La rabbia sociale non è fascismo

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti