Tra le email della Clinton il piano per rovesciare Assad al fine di "aiutare Israele"

Tra le email della Clinton il piano per rovesciare Assad al fine di "aiutare Israele"

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


Pubblicato da Wkileaks, un documento contenuto nelle email dell'ex Segretario di Stato fornisce dettagli sui motivi che hanno spinto Washington ad "aiutare il popolo siriano a rovesciare Bashar Assad."
 
"Il modo migliore per aiutare Israele a gestire la crescente capacità nucleare dell'Iran è aiutare il popolo siriano a rovesciare Bashar Assad", si legge nel documento, rivelato da Wikileaks
 
Il documento è uno dei tanti declassificati dal Dipartimento di Stato degli Stati Uniti, in seguito alla scoperta del server di posta elettronica privato che la Clinton ha usato tra il 2009 e il 2013, da Segretario di Stato dell'amministrazione Obama.

Wikileaks data il documento 31 dicembre 2000, ma a giudicare dal contenuto del messaggio, nel quale si legge in particolare che "la rivolta in Siria dura ormai da più un anno ",  è collocabile in data 31 dicembre 2012, quando la Clinton era in carica.
 
In ogni caso, il documento dettaglia una strategia per quanto riguarda la crisi siriana: "Il programma nucleare iraniano e la guerra civile siriana possono sembrare scollegati, ma non lo sono. Quello che preoccupa i capi militari israeliani - chenon possono parlare - è perdere il loro monopolio nucleare ".
 
In realtà, si legge, un Iran con armi nucleari permetterebbe "ad altri avversari [di Israele], come l'Arabia Saudita o l'Egitto, di ottenere come nucleare".
 
Ma soprattutto, quello che preoccupa è un asse Teheran-Damasco-Hezbollah rivolto contro Israele. "Il risultato [di un Iran con armi nucleari] sarebbe un equilibrio nucleare fragile in cui Israele non potrebbe rispondere alle provocazioni di attacchi militari convenzionali in Siria o in Libano, come praticati oggi. Se l'Iran diventa uno stato con armi nucleari, Teheran troverà molto più facile chiamare i suoi alleati Siria e Hezbollah a colpire Israele, sapendo che le sue armi nucleari scoraggeranno Israele dal rispondere ".

"La fine del regime di Assad sarebbe la fine di questa pericolosa alleanza. La leadership israeliana capisce perché la sconfitta di Assad è ora nel suo interesse (...)"
 

Strage di Suviana e la logica del capitalismo di Paolo Desogus Strage di Suviana e la logica del capitalismo

Strage di Suviana e la logica del capitalismo

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda di Geraldina Colotti Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda

Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda

La tigre di carta è nuda di Clara Statello La tigre di carta è nuda

La tigre di carta è nuda

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Lenin, un patriota russo di Leonardo Sinigaglia Lenin, un patriota russo

Lenin, un patriota russo

Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso di Giorgio Cremaschi Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso

Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso

Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte di Francesco Santoianni Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte

Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni) di Giuseppe Giannini Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni)

Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni)

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE di Gilberto Trombetta L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

Libia. 10 anni senza elezioni di Michelangelo Severgnini Libia. 10 anni senza elezioni

Libia. 10 anni senza elezioni

Il salto tecnologico della Cina e il QE (di guerra) di Draghi di Pasquale Cicalese Il salto tecnologico della Cina e il QE (di guerra) di Draghi

Il salto tecnologico della Cina e il QE (di guerra) di Draghi

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar di Paolo Arigotti Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar

Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar

DRAGHI IL MAGGIORDOMO DI GOLDMAN & SACHS di Michele Blanco DRAGHI IL MAGGIORDOMO DI GOLDMAN & SACHS

DRAGHI IL MAGGIORDOMO DI GOLDMAN & SACHS

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti