Trieste, in migliaia all'oledotto. Puzzer: "Il governo si preoccupa perché qui tocchiamo l'economia"

Trieste, in migliaia all'oledotto. Puzzer: "Il governo si preoccupa perché qui tocchiamo l'economia"

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Continua la protesta a Trieste contro l’imposizione del green pass a tutte le categorie di lavoratori. Questa mattina una grande manifestazione ha marciato verso l’oleodotto per ribadire ancora una volta la propria contrarietà all’introduzione dell’obbligo di possesso del passaporto sanitario per lavorare. 

In testa al corteo i lavoratori portuali che sin dall’inizio hanno animato la protesta. Alla protesta odierna hanno preso parte varie anime, come sempre accade, unite contro l’imposizione del passaporto sanitario. 

Il corteo è stato scandito da uno degli slogan che più ha caratterizzato questa protesta: “La gente come noi non molla mai”. 

Uno dei leader della protesta, il portuale Stefano Puzzer, ha evidenziato: “Passiamo qui all'oledotto per dare un segnale alla comunità internazionale. Sappiamo che c'è una guerra energetica in corso”.

Inoltre Puzzer ha affermato che “il governo si preoccupa perché qui tocchiamo l’economia”. Anche per questo il movimento contro il green passa ha subito e subisce molte pressioni ed è oggetto di diverse ‘attenzioni’. A tal proposito Puzzer dice: “Abbiamo visto con i nostri la trappola che ci stavano preparando”. 

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista di Francesco Erspamer  Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista

Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista

Sa(n)remo arruolati in guerra di Giorgio Cremaschi Sa(n)remo arruolati in guerra

Sa(n)remo arruolati in guerra

Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?   di Bruno Guigue Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?

Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'(ancien) Regime di Antonio Di Siena L'(ancien) Regime

L'(ancien) Regime

C'era una volta il servizio sanitario nazionale di Gilberto Trombetta C'era una volta il servizio sanitario nazionale

C'era una volta il servizio sanitario nazionale

La Meloni cerca briciole tra la sabbia libica di Michelangelo Severgnini La Meloni cerca briciole tra la sabbia libica

La Meloni cerca briciole tra la sabbia libica

Il "salto tecnologico" cinese e il plusvalore marxiano di Pasquale Cicalese Il "salto tecnologico" cinese e il plusvalore marxiano

Il "salto tecnologico" cinese e il plusvalore marxiano

Gorbachev: ritorno alla terra di Daniele Lanza Gorbachev: ritorno alla terra

Gorbachev: ritorno alla terra

Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente di Damiano Mazzotti Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente

Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente