World Affairs/Video. La protesta dei siriani. Da Hasaka a Deir Ezzor continuano...

Video. La protesta dei siriani. Da Hasaka a Deir Ezzor continuano i soprusi delle milizie curde appoggiate dagli USA

 

l'AntiDiplomatico ha bisogno del tuo aiuto. Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione.

La popolazione della città di Gharanij nella campagna orientale di Deir Ezzor ha organizzato manifestazioni contro le 'Forze democratiche siriane, a guida curda, FDS, supportati dalle forze di occupazione statunitensi, condannando le loro pratiche e misure arbitrarie.
 
 


 
Fonti locali hanno riferito che la città di Gharanij, nella campagna orientale di Deir Ezzor, ha assistito oggi a dimostrazioni organizzate dai locali che hanno richiesto il rilascio dei loro figli che sono stati rapiti e per fermare le misure arbitrarie e lo stato di caos che la città vive in presenza delle FDS, oltre agli atti di uccisioni e saccheggi di petrolio da parte di questi gruppi e delle compagnie che li gestiscono.
 
 Le fonti hanno indicato che i manifestanti hanno bloccato le strade principali nella città di Gharanij bruciando pneumatici.
 
Lo scorso 24 giugno th , la gente del posto nel villaggio di Abu Hamam nella zona di Al-Bokmal nella campagna orientale della provincia di Deir Ezzoro aveva già organizzato manifestazioni contro le FDS chiedendo di espellerli dalla zona e porre fine alle loro pratiche come i sequestri di persona i furti di "proprietà, oltre ai loro atti di saccheggio e contrabbando di petrolio siriano.
 
 Hasaka.  Per il secondo giorno consecutivo le FDS impediscono ai lavoratori siriani di entrare nella sede della società elettrica
 
Dipendenti e lavoratori della Compagnia Elettrica statale hanno protestato , oggi, per il secondo giorno consecutivo contro le FDS che hanno occupato i loro centri di lavoro sabato scorso.
 
Gli operai si sono radunati davanti alla loro abituale sede di lavoro nei quartieri di Ghweran e Al-Nashwa nella città di Hasaka e chiesto di poter ritornare alle loro attività in modo da poter continuare a fornire i loro servizi.
 
Hanno dichiarato che continueranno le loro proteste fino alla ripresa del lavoro.

Le FDS hanno occupato con la forza gli edifici di istituzioni e quartier generali del governo siriano nella città di Hasaka, venerdì scorso.
 
Secondo i rapporti del corrispondente della SANA, la milizia ha sequestrato il quartier generale dell'Amministrazione siriana per il grano, il quartier generale della State Electricity Company, la città dello sport, parti del complesso residenziale per i giovani, la Syrian Computer Society, il Dipartimenti provinciali dell'industria, del turismo e dell'ambiente, quartier generale della polizia stradale, la direzione del registro civile e banca commerciale, cacciando via i lavoratori da questi luoghi.


<iframe width="627" height="409" src="https://www.youtube.com/embed/VwmXMAFbS8g" frameborder="0" allow="accelerometer; autoplay; encrypted-media; gyroscope; picture-in-picture" allowfullscreen></iframe>
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa