World Affairs/Video. 'Ora la nostra battaglia è in Azerbaijan': Imam in Siria ...

Video. 'Ora la nostra battaglia è in Azerbaijan': Imam in Siria recluta persone per combattere nel Karabakh

 

l'AntiDiplomatico ha bisogno del tuo aiuto. Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione.


Il portale Al Masdar News ha pubblicato un video, già ampiamente diffuso sui social, in cui un imam siriano può essere visto reclutare combattenti per la guerra nel Karabakh per conto della Turchia.
 
Si può vedere l'imam, si ritiene stia parlando nella zona di Afrin, nel nord-ovest della Siria, zona controllata dalle milizie mercenarie al soldo della Turchia, mentre esorta una folla di uomini ad andare a combattere con l'Azerbaigian contro le forze armene nel Karabakh.
 
"Ora la nostra battaglia è in Azerbaijan", dice l'imam, sottolineando che il loro compito precedente era a "Bilad Al-Sham" (Levante).
 
 

 
 
L'Armenia, insieme a Russia, Siria e Francia, ha accusato la Turchia di trasportare miliziani dalla Repubblica araba all'Azerbaigian.
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa