World Affairs/(Video). Un "ribelle" dei gruppi appoggiati dalla Turchia chiama ...

(Video). Un "ribelle" dei gruppi appoggiati dalla Turchia chiama la madre di un soldato siriano per dirle che il figlio è stato decapitato

 
Un miliziano facente parte di un gruppo sostenuto dalla Turchia ha chiamato la madre di un soldato siriano morto questa settimana per informarla che è stato decapitato.

 
Video Syrian Civil War Map
 

 
 
 
Il miliziano, con un cinismo ed un'insensibilità brutale ha chiamato la madre del soldato siriano, dicendole che il figlio era stato decapitato in una zona della provincia di Idlib
 
In passato, i ribelli jihadisti hanno fatto qualcosa di simile, specialmente durante l'offensiva di Idlib del 2015.
 
 
Quando nei nostri Tg e giornali sentite notizie sui poveri "ribelli" indifesi attaccati da Russia e Siria, ecco, pensate a questo video e soprattutto chi difende l'occidente
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa