Accordo Italia, Regno Unito e Svezia: avanza il nuovo caccia di sesta generazione Tempest

Accordo Italia, Regno Unito e Svezia: avanza il nuovo caccia di sesta generazione Tempest

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Il progetto Tempest per lo sviluppo di un nuovo caccia stealth di sesta generazione ha ricevuto un grande impulso con Italia, Regno Unito e Svezia che hanno firmato un accordo trilaterale in tal senso, riferisce The EurAsian Times. 

Il 21 dicembre 2020 il Ministro della Difesa italiano Lorenzo Guerini, il Segretario di Stato britannico alla Difesa Ben Wallace e il Ministro della Difesa svedese Peter Hultkvist hanno firmato l'accordo di cooperazione Future Combat Air System (FCAS).

Il memorandum d'intesa (MoU) è arrivato un anno dopo che l'Italia ha aderito al progetto guidato dal Regno Unito per lo sviluppo del futuro caccia da combattimento di sesta generazione Tempest. Mentre il memorandum d'intesa è stato firmato a dicembre, il governo italiano lo ha annunciato il 3 gennaio, riferisce il media indiano.

Il MoU coprirà la cooperazione per la ricerca, lo sviluppo e la “progettazione congiunta" del caccia Tempest che alla fine sostituirà i caccia Eurofighter Typhoon in Italia e nel Regno Unito, e i caccia Saab Gripen in Svezia.

L'accordo è finalizzato a consentire la partecipazione paritaria delle nazioni firmatarie alle attività relative al futuro caccia Tempest. Si prevede che ciò avvantaggerà l'industria della difesa di ogni nazione, le loro piccole e medie imprese, nonché i loro istituti di ricerca e università.

Il Ministero della Difesa italiano ha definito il memorandum d'intesa sul Future Combat Air System Cooperation (FCASC) “cruciale per l'equilibrio delle capacità militari e industriali a livello europeo e globale”.

"(L'accordo definisce) i principi generali per la cooperazione su base paritaria tra i tre paesi comprendenti tutte le attività tra cui ricerca, sviluppo e progettazione congiunta necessarie affinché i governi acquisiscano un sistema aereo avanzato per sostituire l'Eurofighter", ha affermato il Ministero della Difesa.

Il programma Tempest, finalizzato allo sviluppo di caccia stealth di sesta generazione con equipaggio opzionale, è stato lanciato nel 2018. I caccia avanzati dovrebbero entrare in servizio entro il 2040.

Sebbene il Regno Unito abbia impegnato un finanziamento iniziale di 2 miliardi di sterline (2,6 miliardi di dollari) al progetto Tempest si sono ora unite Italia e Svezia come partner tramite i giganti aerospaziali Leonardo e Saab. Si vocifera che anche i Paesi Bassi aderiranno al progetto.

Lo scorso anno il governo britannico ha dichiarato che altre sette società hanno aderito al programma con il numero di persone che lavorano al progetto Tempest che probabilmente aumenterà da 1.800 a 2.500 entro il 2021.

Il programma sarà guidato da BAE Systems, con i motori Rolls Royce, lo sviluppatore di missili europeo MBDA che integra armi e la società italiana Leonardo che sviluppa sensori e avionica.

 

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

 COSA PREVEDE LA RIFORMA DELLA LEGGE SOCIETARIA IN CINA di Leonardo Sinigaglia  COSA PREVEDE LA RIFORMA DELLA LEGGE SOCIETARIA IN CINA

COSA PREVEDE LA RIFORMA DELLA LEGGE SOCIETARIA IN CINA

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington? di Giacomo Gabellini Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

L'UE e quel "lei deve stare molto attento!" di Marinella Mondaini L'UE e quel "lei deve stare molto attento!"

L'UE e quel "lei deve stare molto attento!"

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

La violenza del capitale di Giuseppe Giannini La violenza del capitale

La violenza del capitale

Toti e quei reati "a fin di bene" di Antonio Di Siena Toti e quei reati "a fin di bene"

Toti e quei reati "a fin di bene"

Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti di Gilberto Trombetta Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti

Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti

Il mio messaggio a Bengasi di Michelangelo Severgnini Il mio messaggio a Bengasi

Il mio messaggio a Bengasi

Gli ultimi dati del commercio estero cinese di Pasquale Cicalese Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Escalation nucleare possibile? Cosa rischia l'Europa di Giuseppe Masala Escalation nucleare possibile? Cosa rischia l'Europa

Escalation nucleare possibile? Cosa rischia l'Europa

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard di Paolo Arigotti Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard

Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti