Ackerman: «Ogni anno migliaia di bambini muoiono nel mondo a causa della malnutrizione, di malattie curabili. Nessuno di loro è cubano»

Ackerman: «Ogni anno migliaia di bambini muoiono nel mondo a causa della malnutrizione, di malattie curabili. Nessuno di loro è cubano»

Il professore messicano ricorda il gigante Fidel Castro attraverso le colonne di RT

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!



di John Ackerman - RT
 

Fidel Castro è morto. Viva la dignità ribelle dell'America Latina!

 

Ogni anno migliaia di bambini muoiono nel mondo a causa della malnutrizione, di malattie curabili. Nessuno di loro è cubano. A Cuba hanno risolto i problemi di fondo della salute, dell’istruzione. Tutti i cubani sono alfabetizzati. Ogni individuo ha diritto ad un medico, alle medicine gratuite.

 

L'aspettativa di vita è di 78 anni. Una tra le più alte al mondo. Nel 1959, quando Che Guevara e Fidel Castro hanno preso il potere, rovesciando il dittatore Batista, Cuba era controllata da un pugno di oligarchi venduti agli Stati Uniti.

 

Qualcosa di simile a quello che stiamo vivendo attualmente in Messico. Voi sapete che il salario minimo in Messico è di 44 centesimi l'ora? Uno dei più bassi in tutto il mondo. 16 miliardari, in Messico, controllano l'intero paese.

 

Fidel Castro diceva di non temere la morte. Diceva che aveva fatto tutto quello che voleva fare nella sua vita per portare giustizia al suo popolo.

 

Voi, messicani, temete la morte? State facendo tutto il possibile per portare la giustizia, la pace, la democrazia al nostro amato paese? 

(Traduzione dallo spagnolo per l'AntiDiplomatico di Fabrizio Verde)

Potrebbe anche interessarti

Il Partito Comunista cinese e gli insegnamenti confuciani di Giacomo Gabellini Il Partito Comunista cinese e gli insegnamenti confuciani

Il Partito Comunista cinese e gli insegnamenti confuciani

La CIA cerca russi come nuovi agenti "anti Putin" e non lo nasconde di Marinella Mondaini La CIA cerca russi come nuovi agenti "anti Putin" e non lo nasconde

La CIA cerca russi come nuovi agenti "anti Putin" e non lo nasconde

Nazismo, antisemitismo e Repubblica francese   di Bruno Guigue Nazismo, antisemitismo e Repubblica francese

Nazismo, antisemitismo e Repubblica francese

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Perché Open di Mentana aizza la guerra nucleare? di Alberto Fazolo Perché Open di Mentana aizza la guerra nucleare?

Perché Open di Mentana aizza la guerra nucleare?

Giorgetti e gli alfieri del vincolo esterno di Gilberto Trombetta Giorgetti e gli alfieri del vincolo esterno

Giorgetti e gli alfieri del vincolo esterno

Bocche tappate e i crimini (filo Nato) del Qatar in Libia e Siria di Michelangelo Severgnini Bocche tappate e i crimini (filo Nato) del Qatar in Libia e Siria

Bocche tappate e i crimini (filo Nato) del Qatar in Libia e Siria

La Manovra Meloni e il capitalismo corporativo di Pasquale Cicalese La Manovra Meloni e il capitalismo corporativo

La Manovra Meloni e il capitalismo corporativo

Gorbachev: ritorno alla terra di Daniele Lanza Gorbachev: ritorno alla terra

Gorbachev: ritorno alla terra

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube di  Leo Essen I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

La nuova forma di psicologia del mondo digitale di Damiano Mazzotti La nuova forma di psicologia del mondo digitale

La nuova forma di psicologia del mondo digitale