Bill Gates: dopo Omicron il COVID-19 può essere "trattato come l'influenza"

Bill Gates: dopo Omicron il COVID-19 può essere "trattato come l'influenza"

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

L'AntiDiplomatico è anche su Telegram. Clicca qui per entrare nel nostro canale e rimanere aggiornato

 

Il miliardario filantropo Bill Gates in una sessione di domande e risposte dal vivo su Twitter con Devi Sridhar, direttore di Global Health Governance, ha condiviso le sue opinioni su diversi aspetti della pandemia da coronavirus, le sue origini e cosa potrebbe accadere dopo che la variante Omicron avrà raggiunto il picco.

Nella corso della sessione con Devi Sridhar, direttore del Global Health Governance e professore presso la University of Edinburgh Medical School in Scozia, Gates ha predetto cosa potrebbe accadere dopo l'estinzione dell'attuale ondata di focolai di COVID-19 da parte di Omicron.

"Una volta che Omicron attraversa un paese, il resto dell'anno dovrebbe vedere molti meno casi, quindi il COVID può essere trattato più come l'influenza stagionale", ha ribadito Gates.

 

 

Il co-fondatore della Bill & Melinda Gates Foundation ha avvertito degli effetti della variante Omicron sui non vaccinati, sostenendo che la maggior parte dei casi gravi saranno quelli che non sono riusciti a ottenere i jab. Ha espresso la convinzione che le persone potrebbero dover fare vaccinazioni annuali nel prossimo futuro.

"Omicron creerà molta immunità almeno per il prossimo anno" ma avverte: Potremmo dover fare delle vaccinazioni annuali per COVID per un po' di tempo".

 

 

I vaccini, ha scritto Gates nel suo thread di Twitter, prevengono i casi gravi di malattie respiratorie e i decessi, ma continuano a "consentire infezioni rivoluzionarie". Ha sottolineato l'importanza di sviluppare vaccini che "prevengano la reinfezione e abbiano una durata di molti anni".

Nel dicembre 2021, Bill Gates si era mostrato ottimista sul fatto che l'ondata di casi di coronavirus generata da Omicron potesse esaurirsi in tre mesi, precisando: "Credo ancora che se facciamo i passi giusti, la pandemia potrebbe finire nel 2022".

 

L'AntiDiplomatico è anche su Telegram. Clicca qui per entrare nel nostro canale e rimanere aggiornato

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

28 maggio, Strage di Brescia: il silenzio omertoso sulla NATO di Giorgio Cremaschi 28 maggio, Strage di Brescia: il silenzio omertoso sulla NATO

28 maggio, Strage di Brescia: il silenzio omertoso sulla NATO

Le onorificenze ai russi, Di Maio e l'"indegnita'" di Marinella Mondaini Le onorificenze ai russi, Di Maio e l'"indegnita'"

Le onorificenze ai russi, Di Maio e l'"indegnita'"

Sulla Denazificazione dell'Ucraina di Daniele Lanza Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Buoni a nulla di Alberto Fazolo Buoni a nulla

Buoni a nulla

"Crisi ucraina": perché Rosa Luxemburg tornerà di moda di Giuseppe Masala "Crisi ucraina": perché Rosa Luxemburg tornerà di moda

"Crisi ucraina": perché Rosa Luxemburg tornerà di moda

Deep State. Lo Stato più profondo e i governi più pericolosi di Damiano Mazzotti Deep State. Lo Stato più profondo e i governi più pericolosi

Deep State. Lo Stato più profondo e i governi più pericolosi

Contrordine compagni. Putin non è più sul punto di morire di Antonio Di Siena Contrordine compagni. Putin non è più sul punto di morire

Contrordine compagni. Putin non è più sul punto di morire

VINCOLO ESTERNO VS SOVRANITÀ: LA BATTAGLIA DI UNA VITA di Gilberto Trombetta VINCOLO ESTERNO VS SOVRANITÀ: LA BATTAGLIA DI UNA VITA

VINCOLO ESTERNO VS SOVRANITÀ: LA BATTAGLIA DI UNA VITA

Armi puntate su Tripoli: la Libia sull'orlo di Michelangelo Severgnini Armi puntate su Tripoli: la Libia sull'orlo

Armi puntate su Tripoli: la Libia sull'orlo

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti