/ Ecco come l'Armenia contribuisce alla pace in Siria

Ecco come l'Armenia contribuisce alla pace in Siria

 

Il ministro della Difesa russo Sergey Shoigú ha elogiato il contributo dei genieri e dei medici armeni per normalizzare la situazione in Siria.


Durante un incontro con il ministro della difesa armeno David Tonoyan, Shoigú ha ricordato che migliaia di persone in Siria hanno ricevuto cure mediche e che i chirurghi armeni hanno eseguito diverse centinaia di operazioni chirurgiche.
 
"Questo è un lavoro enorme che non può essere trascurato e, naturalmente, contribuisce alla normalizzazione della situazione in questa regione", ha affermato il ministro russo.
 
Lo scorso luglio un gruppo di giornalisti della televisione statale armena ha presentato il suo documentario sui crimini dell'ISIS nell'antica città di Palmira, a Homs e in altre province.
 
"Lo scopo del documentario è stato quello di mostrare tutto ciò che è accaduto nei siti archeologici di Palmira a seguito degli attacchi dell'organizzazione terroristica dello Stato islamico.
Ciò è necessario per scoprire la verità sugli eventi che hanno avuto luogo in Siria", ha spiegato uno dei registi.
 
A sua volta, il cameraman del documentario, Arsen Juchayan, ha notato che la Siria ha un enorme patrimonio che vale la pena sottolineare in tutto il mondo, sia per la sua importanza storica che culturale. Il film invita tutti i media internazionali a recarsi a Palmyra per documentare i crimini dei nemici della cultura e dell'eredità storica siriana.
 
Fonte: SPutnik
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa