Emir Sader - Diego di tutti noi

Emir Sader - Diego di tutti noi

l'AntiDiplomatico ha bisogno del tuo aiuto. Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione.



di Emir Sader - Pagina|12
 

"La morte è inaccettabile", mi disse una volta Julio Cortazar durante un viaggio da Cuba al Nicaragua. La morte di uno come Diego, quindi, è molto di più. Nessuno la vuole accettare.

 

Anche se sapevamo che ci era andato molto vicino tante volte, anche quest'ultima. È che portiamo Diego dentro di noi, nel nostro cuore, nella nostra anima.

 

 

Nessuno era così intimo con il pallone come lui. Quando l'ha suonato, abbiamo sentito i migliori suoni della migliore musica. Era un Dio, ma era anche un musicista, un artista, un uomo di mondo.

 

Era più che argentino, ma anche più che latinoamericano. Quando ha fatto quel gol divino contro l'Inghilterra, lo abbiamo sollevato tutti, in modo che potesse arrivare alla palla. Diego eravamo noi, è ancora noi.

 

Il calcio non è più stato lo stesso senza Diego giocare, ballare, controllare il pallone con la testa, lanciarlo, riceverlo nel petto.

 

I brasiliani, pazzi amanti del calcio, hanno il massimo rispetto per Diego. Riceve tutti i tributi, soprattutto dall'amico Lula (foto), che ha detto: “Gigante del calcio e del mondo intero".

 

Diego non se ne va, perché è dentro tutti noi che amiamo il calcio, tutti noi che amiamo l'Argentina, tutti noi che amiamo l'America Latina, tutti noi che amiamo la vita.

 

Grazie, Dieguito.

 

(Traduzione de l’AntiDiplomatico)

Potrebbe anche interessarti

È il "Salvini russo" il nuovo eroe dei giornali italiani di Francesco Erspamer  È il "Salvini russo" il nuovo eroe dei giornali italiani

È il "Salvini russo" il nuovo eroe dei giornali italiani

Davvero questo mondo non ha più bisogno di comunismo? di Giorgio Cremaschi Davvero questo mondo non ha più bisogno di comunismo?

Davvero questo mondo non ha più bisogno di comunismo?

Tik Tok bloccato ai minorenni. YouTube per un caso simile niente di Francesco Santoianni Tik Tok bloccato ai minorenni. YouTube per un caso simile niente

Tik Tok bloccato ai minorenni. YouTube per un caso simile niente

Europei, Uiguri e i deliri di Washington   di Bruno Guigue Europei, Uiguri e i deliri di Washington

Europei, Uiguri e i deliri di Washington

I tecnocrati di Bruxelles temono più il contagio da Brexit di Giuseppe Masala I tecnocrati di Bruxelles temono più il contagio da Brexit

I tecnocrati di Bruxelles temono più il contagio da Brexit

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti