/ Generale iraniano: "Affonderemo le navi da guerra statunitensi co...

Generale iraniano: "Affonderemo le navi da guerra statunitensi con due armi segrete se commettono la minima sciocchezza"

 

La tensione tra i due paesi è aumentata dopo che gli Stati Uniti hanno deciso di inviare il gruppo di battaglia della portaerei USS Abraham Lincoln e una task force per i bombardieri in Medio Oriente.


L'Iran ha "armi segrete" con le quali è disposto ad affondare le navi militari statunitensi, schierate in Medio Oriente, ha dichiarato il generale Morteza Qorbani, consigliere del comando militare della Repubblica islamica.
 
"L'America ... ha inviato di due navi da guerra nella regione. Se fa la minima sciocchezza, butteremo queste navi al fondo del mare insieme al suo equipaggio e velivoli, utilizzando due missili o due nuove armi segrete", ha avvertito il generale iraniano citato l'agenzia di Mizan e ripreso dalla Reuters.
 
La tensione tra i due paesi è aumentata da quando gli Stati Uniti hanno deciso all'inizio del mese di rafforzare il proprio contingente militare in Medio Oriente con il gruppo di battaglia della portaerei USS Abraham Lincoln, nonché un gruppo operativo di bombardieri.
Il paese nordamericano quindi ha giustificato le sue azioni affermando che i suoi interessi e quelli dei suoi alleati affrontano una "minaccia credibile" dall'Iran, una percezione che la Repubblica Islamica ha ripetutamente negato.
 
Washington ha anche approvato lo schieramento di una batteria del sistema di difesa aerea statunitense Patriot e della nave da trasporto anfibia USS Arlington.
 
Inoltre, il 16 maggio, i cacciatorpediniere missilistici della US Navy, USS McFaul e USS Gonzalez, hanno raggiunto il Golfo Persico senza incidenti, passando attraverso lo Stretto di Hormuz. Ognuna di queste navi da guerra della classe Arleigh Burke può trasportare fino a 56 missili da crociera Tomahawk con un'autonomia di 1.600 chilometri, così come missili anti-balistici e anti-sottomarini.
 
Fonte: Reuters
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa