Germania, il ministro della Giustizia Buschmann annuncia azioni «vigorose» contro Telegram

Germania, il ministro della Giustizia Buschmann annuncia azioni «vigorose» contro Telegram

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

In arrivo una stretta contro Telegram in Germania? 

Il ministro della Giustizia Marco Buschmann (FDP) ha annunciato un'azione «vigorosa» contro il servizio di messaggistica Telegram in vista delle ultime minacce di morte contro il primo ministro sassone Michael Kretschmer (CDU).

«Parti del cosiddetto movimento dei ‘pensatori non conformisti’ hanno da tempo abbandonato il terreno della Legge fondamentale; Ciò è dimostrato non da ultimo dalle indicibili minacce di morte contro il primo ministro Kretschmer e altri rappresentanti del nostro Stato», ha affermato l’esponente del partito Liberale al RedaktionsNetzwerk Deutschland (RND). 

«E’ chiaro che il nostro Stato costituzionale deve intraprendere un'azione decisa contro questi crimini d'odio. Allo stesso tempo, anche i social network sono obbligati: le disposizioni della Network Enforcement Act sono vincolanti e la legge non riconosce alcuna eccezione generale per i servizi di messaggistica. Di conseguenza, l'Ufficio federale di giustizia sta attualmente conducendo due procedimenti penali contro il provider di Telegram». 

Buschmann ha poi aggiunto: «La principale sfida politica nel prossimo futuro sarà quella di creare un quadro giuridico convincente e uniforme a livello europeo per i social network. L'anno scorso è stata presentata una proposta in tal senso. Nel 2022 le delibere per la legge sui servizi digitali entreranno nella fase decisiva. Queste consultazioni hanno la massima priorità per il nuovo governo federale».

Insomma, sembrano davvero lontani i tempi in cui Telegram veniva osannato come un luogo di libertà. Evidentemente percè il servizio di messaggistica balzò agli onori delle cronache perché tramite Telegram l’opposizione bielorussa organizzava le sue proteste contro Lukashenko. 

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Il golpe economico del 1992 e i suoi autori di Giorgio Cremaschi Il golpe economico del 1992 e i suoi autori

Il golpe economico del 1992 e i suoi autori

Gianni Riotta e il fondo del water del giornalismo di Francesco Santoianni Gianni Riotta e il fondo del water del giornalismo

Gianni Riotta e il fondo del water del giornalismo

Cara Meloni, i veri patrioti non strisciano di Savino Balzano Cara Meloni, i veri patrioti non strisciano

Cara Meloni, i veri patrioti non strisciano

Sulla Denazificazione dell'Ucraina di Daniele Lanza Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Gli aiuti non sono per il popolo ucraino di Alberto Fazolo Gli aiuti non sono per il popolo ucraino

Gli aiuti non sono per il popolo ucraino

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona di Thomas Fazi Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Recensione alla seconda edizione del libro Piano Contro Mercato di Pasquale Cicalese Recensione alla seconda edizione del libro Piano Contro Mercato

Recensione alla seconda edizione del libro Piano Contro Mercato

La nuova psicologia del Totalitarismo di Damiano Mazzotti La nuova psicologia del Totalitarismo

La nuova psicologia del Totalitarismo

In Germania siamo già al "razionamento dell'acqua calda"... di Antonio Di Siena In Germania siamo già al "razionamento dell'acqua calda"...

In Germania siamo già al "razionamento dell'acqua calda"...