/ Gli Stati Uniti minacciano di trasformare il Venezuela in un'altr...

Gli Stati Uniti minacciano di trasformare il Venezuela in un'altra Siria

 

Il comando meridionale degli Stati Uniti minaccia di trasformare il Venezuela in un'altra Siria se il presidente del paese bolivariano, Nicolás Maduro, rimane al potere.


"La crisi in Venezuela potrebbe avvicinarsi a quel livello alla fine di quest'anno se Maduro è ancora al potere. Sarebbe una cosa seria", ha ammonito l'Ammiraglio Craig Stephen Faller, capo del Comando del Sud degli Stati Uniti, prima di confrontare il leader venezuelano con il presidente siriano Bashar al-Assad.
 
In un'intervista concessa alla rivista statunitense 'Foreign Policy', Faller ha precisato che l'esercito americano "sta contemplando diverse opzioni" e sarà pronto ad attuare qualsiasi misura presa dal presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, in Venezuela. "Siamo in allerta", ha ribadito.
 
D'altra parte, l'alto comandante militare statunitense ha affermato che la crisi in Venezuela non sarà risolta attraverso la pressione diplomatica e le sanzioni economiche imposte da Washington contro Caracas, quindi, ha sostenuto la possibilità di un intervento militare nel paese sudamericano.
 
Allo stesso modo, in un'altra parte della sua intervista, Faller ha attaccato la Cina per il sostegno fornito al governo Maduro.
"La Cina ha fatto una scommessa molto rischiosa e non sta collaborando", ha aggiunto.
 
Cina, che da anni ha stretti rapporti con Caracas, è stato uno dei più forti sostenitori del Venezuela contro gli Stati Uniti e i loro alleati che hanno addirittura minacciato il paese sudamericano con misure militari per destituire Maduro.
 
 
Fonte: Foreign Policy
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa