Gli USA di Biden: Guerra nucleare con Russia o Cina "possibilità reale"

Gli USA di Biden: Guerra nucleare con Russia o Cina "possibilità reale"

USA, Russia, Cina, Guerra nucleare

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Il capo del comando strategico degli Stati Uniti avverte che la guerra nucleare con la Russia o la Cina è "una possibilità reale", indicando comportamenti "destabilizzanti" dei rivali americani. Afferma inoltre che il Pentagono non è "bloccato nella Guerra Fredda".

Insomma, per chi non se ne fosse accorto, è cominciata l'era Biden e non c'è da stare tranquilli.

"C'è una reale possibilità che una crisi regionale con la Russia o la Cina possa degenerare rapidamente in un conflitto che coinvolge armi nucleari, se percepissero che una perdita convenzionale minaccerebbe il regime o lo stato", ha scritto il capo di STRATCOM e vice ammiraglio Charles Richard nel numero di febbraio della rivista mensile dell'US Naval Institute.

STRATCOM, che sovrintende all'arsenale nucleare statunitense, vede la probabilità di una guerra nucleare bassa. Ma con la Russia e la Cina che stanno migliorando le loro capacità e continuano a "sforzarsi a livello globale", Richard ha ricordato che STRATCOM deve capire cosa deve affrontare. 

In assenza di cambiamento, siamo sulla strada, ancora una volta, per prepararci al conflitto che preferiamo invece di quello che probabilmente dovremo affrontare.

 

 

Se quel tipo di discorso sembra ricordare la Guerra Fredda, è perché probabilmente lo è. Ma Richard spiega che l'esercito americano si è concentrato sull'antiterrorismo per due decenni, ignorando "la dimensione nucleare". "Mi arrabbio quando sento il Dipartimento della Difesa accusato di essere bloccato nella Guerra Fredda", ha detto. "Il dipartimento ha superato la Guerra Fredda."

Allora cosa ha combinato il Pentagono? Secondo Richard, le forze statunitensi sono state completamente immerse nella lotta al terrorismo, nella misura in cui Russia e Cina l'hanno utilizzato per sfidare "in modo aggressivo" le "norme internazionali e la pace globale utilizzando strumenti di potere e minacce di forza in modi mai visti dal culmine della Guerra Fredda", ha citato in particolare presunti casi di "attacchi informatici e minacce nello spazio" .

Richard ha anche ribadito che le potenze rivali stanno approfittando della pandemia da Covid-19 per far avanzare i loro programmi. "Dobbiamo competere attivamente per tenere sotto controllo la loro aggressione", ha avvertito, aggiungendo che non farlo incoraggerà ulteriormente Russia e Cina e indurrà gli alleati a pensare che gli Stati Uniti non siano in grado o non vogliano "guidare".

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda di Geraldina Colotti Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda

Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda

Il Congresso Usa ha deciso: "fino all'ultimo ucraino" di Clara Statello Il Congresso Usa ha deciso: "fino all'ultimo ucraino"

Il Congresso Usa ha deciso: "fino all'ultimo ucraino"

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Fino a quando potranno impedire le elezioni in Libia?  di Leonardo Sinigaglia Fino a quando potranno impedire le elezioni in Libia?

Fino a quando potranno impedire le elezioni in Libia?

Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso di Giorgio Cremaschi Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso

Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso

Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte di Francesco Santoianni Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte

Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni) di Giuseppe Giannini Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni)

Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni)

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

I più fessi d'Europa di Gilberto Trombetta I più fessi d'Europa

I più fessi d'Europa

Libia. 10 anni senza elezioni di Michelangelo Severgnini Libia. 10 anni senza elezioni

Libia. 10 anni senza elezioni

Il salto tecnologico della Cina e il QE (di guerra) di Draghi di Pasquale Cicalese Il salto tecnologico della Cina e il QE (di guerra) di Draghi

Il salto tecnologico della Cina e il QE (di guerra) di Draghi

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar di Paolo Arigotti Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar

Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar

DRAGHI IL MAGGIORDOMO DI GOLDMAN & SACHS di Michele Blanco DRAGHI IL MAGGIORDOMO DI GOLDMAN & SACHS

DRAGHI IL MAGGIORDOMO DI GOLDMAN & SACHS

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti