Global Times - Il ricongiungimento dei taikonauti sulla Stazione Spaziale Cinese è un momento storico

Global Times - Il ricongiungimento dei taikonauti sulla Stazione Spaziale Cinese è un momento storico

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

di Deng Xiaoci - Global Times

In occasione del 20° anniversario del primo volo spaziale cinese con equipaggio della Shenzhou-5, la Stazione Spaziale Cinese, nota anche come Tiangong, che significa "palazzo celeste", è stata testimone di un altro momento storico nella storia spaziale cinese con equipaggio: sei taikonauti di due equipaggi di missioni spaziali Shenzhou si sono riuniti nello spazio giovedì pomeriggio, circa 6,5 ore dopo il riuscito decollo della navicella Shenzhou-17 avvenuto giovedì mattina alle 11:14 circa.

Secondo l'Agenzia spaziale cinese (CMSA), la navicella Shenzhou-17 con equipaggio ha effettuato con successo il rendezvous e l'aggancio con il modulo centrale della stazione spaziale Tianhe nella porta anteriore alle 17:46 di giovedì.

L'equipaggio della Shenzhou-16 ha aperto il portello e ha dato il benvenuto ai compagni taikonauti della Shenzhou-17 in arrivo alle 19:34. I sei hanno poi scattato una foto di gruppo per dare il benvenuto alla stazione spaziale. I sei hanno poi scattato una foto di gruppo per celebrare lo storico momento di ricongiungimento, secondo quanto riferito dalla CMSA.

I due gruppi di equipaggi effettueranno una rotazione in orbita e lavoreranno insieme nella Stazione Spaziale Cinese per circa 4 giorni, ha dichiarato la CMSA.

Questa grande impresa di una riunione in orbita di sei taikonauti continua la nuova norma per la Stazione Spaziale Cinese con l'occupazione permanente dei taikonauti, hanno salutato gli addetti ai lavori della missione, sottolineando che la collaborazione tra i due gruppi di equipaggio segnerà un passo significativo negli sforzi di esplorazione spaziale in corso della Cina, rafforzando la sua capacità e il suo impegno per l'abitabilità e la ricerca spaziale a lungo termine.

A bordo del razzo vettore Long March-2F Y17, la navicella spaziale, con a bordo i taikonauti Tang Hongbo, Tang Shengjie e Jiang Linxin, ha intrapreso il viaggio verso la Stazione Spaziale Cinese. Dopo un volo regolare di circa 10 minuti, la navicella spaziale Shenzhou-17 è entrata nell'orbita prevista, segnando un lancio di successo, secondo il comunicato ufficiale della CMSA.

Con un'età media di 39 anni, l'equipaggio di taikonauti della missione Shenzhou-17 è notevolmente giovane, stabilendo un record per la storia spaziale cinese. 

Tang Hongbo, 48 anni, sarà il primo taikonauta di seconda generazione a guidare due taikonauti di terza generazione più giovani in una missione Shenzhou. Tang sarà anche il primo taikonauta a tornare alla stazione spaziale Tiangong con l'intervallo più breve tra missioni spaziali con equipaggio fino ad oggi.

La missione Shenzhou-17 è la prima esperienza spaziale sia per Tang Shengjie che per Jiang Linxin.

Il direttore dell'Ufficio cinese per l'ingegneria spaziale e primo taikonauta del Paese, Yang Liwei, ha dichiarato ai media che il terzo gruppo di taikonauti sta svolgendo un addestramento speciale per la fase di applicazione e sviluppo della Stazione Spaziale Cinese e sarà perfezionato per diventare la spina dorsale delle future imprese spaziali.

L'equipaggio della Shenzhou-16, che ha trascorso cinque mesi di lavoro e di vita in orbita, dovrebbe tornare sulla Terra il 31 ottobre, secondo il piano di missione. 

Quest'anno ricorre il 20° anniversario della prima missione spaziale con equipaggio della Cina, la Shenzhou-5. Negli ultimi 20 anni, la Cina ha effettuato 12 missioni con equipaggio, compresa l'ultima missione Shenzhou-17, con un tasso di successo perfetto. 

Sempre in questo periodo, il potente razzo Long March-2F e la navicella spaziale con equipaggio Shenzhou del Centro di Lancio Satellitare di Jiuquan hanno lanciato con successo 20 taikonauti, con 32 viaggi nello spazio, tenendo in alto i sogni celesti della nazione cinese con un solido tasso di successo del 100%, ha dichiarato il CMSA in una dichiarazione fornita al Global Times giovedì. 

Dal suo volo inaugurale nel 1999, il razzo Long March 2F, il primo e unico razzo vettore con equipaggio del Paese, ha mantenuto un record impeccabile.

Grazie ai continui sforzi per risolvere i punti deboli e ottimizzare le condizioni tecniche, la valutazione dell'affidabilità del razzo Long March 2F è salita a 0,9896, con un valore di valutazione della sicurezza pari a 0,99996. Questo dimostra i rigorosi miglioramenti e i progressi tecnici che sono stati implementati per garantire l'affidabilità e la sicurezza del razzo nel corso degli anni, ha dichiarato giovedì al Global Times lo sviluppatore del razzo, la China Academy of Launch Vehicle Technology (CALT), di proprietà statale. 

Attualmente, il processo di lancio "one-launch-one-standby" del razzo Long March 2F è stato compresso da 49 giorni durante la fase iniziale di costruzione della stazione spaziale a 35 giorni. Ora si sta cercando di ottimizzare e migliorare ulteriormente il processo per raggiungere un obiettivo di 30 giorni, per soddisfare meglio le esigenze della fase di applicazione e sviluppo della stazione spaziale, hanno detto gli sviluppatori. 

Secondo gli sviluppatori, nei prossimi anni il razzo Long March 2F continuerà il suo programma di lancio ad alta frequenza con due lanci all'anno. Svolgerà un ruolo cruciale nel funzionamento della stazione spaziale cinese, dimostrando il suo ruolo fondamentale nel sostenere gli ambiziosi sforzi di esplorazione e di funzionamento dello spazio del Paese.

La missione con equipaggio Shenzhou-17, la 30a missione di volo dall'istituzione del programma spaziale cinese con equipaggio umano nel 1992, ha alcuni obiettivi cruciali.

L'obiettivo principale della missione è completare la rotazione dell'equipaggio in orbita con il trio Shenzhou-16, prima di proseguire per un soggiorno di circa sei mesi nello spazio fino ad aprile 2024.

Durante questo periodo, l'equipaggio effettuerà prove in orbita di carichi utili per la scienza e le applicazioni spaziali, condurrà attività extraveicolari, comunemente note come passeggiate spaziali, ed eseguirà operazioni extraveicolari di carico utile, che secondo la CMSA comprenderanno anche l'installazione di carichi utili extraveicolari e attività di manutenzione sulla stazione spaziale.

Inoltre, la missione valuterà continuamente le prestazioni funzionali dell'assemblaggio della stazione spaziale, accumulando dati e esperienza preziosi sulle operazioni della stazione spaziale. Questa iniziativa mira a valutare il coordinamento e la compatibilità del centro di supporto a terra nella gestione delle attività operative della stazione spaziale, migliorando così l'efficienza operativa e le capacità di risoluzione dei problemi della stazione spaziale, ha affermato la CMSA.

Un punto culminante significativo della missione Shenzhou-17 sono le operazioni pionieristiche di riparazione extraveicolare che verranno intraprese sulla stazione spaziale, che saranno una prima storica.

Inoltre, la missione Shenzhou-17 porterà a bordo un importante progetto di "Ricerca sull'assemblaggio e l'applicazione di proteine molecolari spaziali", che il Global Times ha appreso dal personale del sistema di applicazione spaziale.

Con l'obiettivo di migliorare la salute dell'umanità, il progetto comprende 29 campioni in cinque categorie: proteine, polipeptidi, acidi nucleici, materiali biologici e materiali farmaceutici. I campioni includono insulina, complessi proteici per il trattamento del cancro, nano-idrossiapatite/collagene polipeptidico e lisozima, che sono stati trasferiti alla torre di lancio circa otto ore prima del lancio e collocati all'interno della navicella spaziale Shenzhou per essere lanciati nello spazio, ha detto al Global Times Cang Huaixing, ricercatore presso il Centro per l'ingegneria e la tecnologia delle applicazioni spaziali, nell'ambito dell'Accademia cinese delle scienze.

Il progresso costante della Cina nel suo programma spaziale con equipaggio, caratterizzato da una forte enfasi sull'indipendenza e sulla priorità della sicurezza, offre lezioni interessanti per le potenze spaziali emergenti come l'India. I passi meticolosamente strutturati, insieme a un solido quadro di supporto, aprono la strada al raggiungimento di obiettivi spaziali complessi, ha detto al Global Times giovedì Song Zhongping, un osservatore di affari spaziali e commentatore televisivo.

Per l'India, che si trova nelle prime fasi del suo viaggio nello spazio con equipaggio, la roadmap per stabilire una presenza significativa nello spazio sta iniziando a prendere forma. L'ambiziosa missione Gaganyaan dell'India segna un passo significativo verso il raggiungimento delle sue aspirazioni spaziali con equipaggio. Il paese ha condotto un cruciale test senza equipaggio del sistema di fuga di emergenza della sua nuova capsula per l'equipaggio in questa missione il 21 ottobre, avvicinandosi al suo obiettivo di lanciare la sua prima missione con equipaggio nel 2024.

(Traduzione de l’AntiDiplomatico)

Potrebbe anche interessarti

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

28 luglio: la (vera) posta in gioco in Venezuela di Geraldina Colotti 28 luglio: la (vera) posta in gioco in Venezuela

28 luglio: la (vera) posta in gioco in Venezuela

Il Congresso Usa ha deciso: "fino all'ultimo ucraino" di Clara Statello Il Congresso Usa ha deciso: "fino all'ultimo ucraino"

Il Congresso Usa ha deciso: "fino all'ultimo ucraino"

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

25 aprile: la vera lotta oggi è contro il nichilismo storico di Leonardo Sinigaglia 25 aprile: la vera lotta oggi è contro il nichilismo storico

25 aprile: la vera lotta oggi è contro il nichilismo storico

Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso di Giorgio Cremaschi Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso

Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso

Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte di Francesco Santoianni Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte

Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni) di Giuseppe Giannini Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni)

Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni)

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

Libia. 10 anni senza elezioni di Michelangelo Severgnini Libia. 10 anni senza elezioni

Libia. 10 anni senza elezioni

L'impatto che avrà il riarmo dell'Ue nelle nostre vite di Pasquale Cicalese L'impatto che avrà il riarmo dell'Ue nelle nostre vite

L'impatto che avrà il riarmo dell'Ue nelle nostre vite

Il "piano Draghi": ora sappiamo in cosa evolverà l'UE di Giuseppe Masala Il "piano Draghi": ora sappiamo in cosa evolverà l'UE

Il "piano Draghi": ora sappiamo in cosa evolverà l'UE

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar di Paolo Arigotti Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar

Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar

DRAGHI IL MAGGIORDOMO DI GOLDMAN & SACHS di Michele Blanco DRAGHI IL MAGGIORDOMO DI GOLDMAN & SACHS

DRAGHI IL MAGGIORDOMO DI GOLDMAN & SACHS

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti