/ I caccia F-35A della Turkish Air Force finiranno nei Paesi Bassi?

I caccia F-35A della Turkish Air Force finiranno nei Paesi Bassi?

 
 

Il direttore di Lockheed Martin, Greg Ulman, ha annunciato che i sei F-35A Lightning II originariamente destinati al Türk Hava Kuvvetleri (THK, Turkish Air Force) potrebbero essere destinati ai Paesi Bassi. Almeno quattro dei Lightning II poco usati sono attualmente in deposito a Luke AFB (AZ). Gli altri due sono a Fort Worth (TX) di cui uno ha effettuato il primo volo il 1° ottobre 2019.

 

Se il governo olandese è d'accordo, ciò potrebbe significare due cose. L'aeromobile fa parte dei nove aeromobili che sono stati ulteriormente ordinati a settembre 2019, quindi sei di questi nove non saranno costruiti da FACO, Cameri (Italia) ma saranno i caccia originariamente destinati alla Turchia. Oppure, il governo olandese può decidere - in aggiunta all'ordine originale di 37, oltre ai nove aggiuntivi del settembre 2019, di acquistare altri sei Lightning II. Il Koninklijke Luchtmacht (KLu, Royal Netherlands Air Force) aveva richiesto 52 velivoli e le voci indicano che questo è ancora il loro obiettivo.

 

In occasione della cerimonia di introduzione del primo F-35A operativo nella KLu il 31 ottobre 2019, non è stato escluso un ulteriore ordine di sei Lightning II in cima all'attuale 46 velivolo. Ad ogni modo, se il governo olandese è d'accordo su questo, ci si potrebbe aspettare una consegna rapida.

 

Ma la realtà dice che gli F-35A THK potrebbero anche essere riconsegnati a un altro (nuovo) utente di caccia stealth, come gli stessi Stati Uniti, Belgio o Polonia per accelerare le loro consegne.

Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa