/ I Tupolev-95MS russi intercettati dai caccia F-2 e F-15 del Giapp...

I Tupolev-95MS russi intercettati dai caccia F-2 e F-15 del Giappone non hanno violato lo spazio aereo giapponese

 
 

I due bombardieri strategici Tupolev-95MS non hanno violato i confini di altri stati durante una missione sul Mar del Giappone e sui mari della Cina orientale e della Cina meridionale, ha reso noto il ministero della Difesa russo.

 

"Due bombardieri strategici Tupolev-95MS della Aerospace Force russa hanno effettuato una missione di routine nello spazio aereo sulle acque internazionali del Mar del Giappone e dei mari della Cina orientale e della Cina meridionale e della parte occidentale dell'Oceano Pacifico", ha dichiarto il ministero della Difesa di Mosca.

 

"Il volo è stato effettuato nel rigoroso rispetto delle regole internazionali di utilizzo dello spazio aereo internazionale, senza alcuna violazione dei confini di altri Stati", ha informato il ministero della Difesa.

 

Il volo è durato oltre 14 ore.

In alcune parti del percorso gli aerei russi sono stati scortati dai caccia F-2 e F-15 dell'Aeronautica giapponese.

 

Il ministero della Difesa giapponese ha dichiarato che i bombardieri strategici della Russia Tupolev-95 sono entrati per due volte nello spazio aereo del Giappone nell'area della prefettura meridionale di Okinawa e sull'isola di Hachijo-jima nel Mar delle Filippine. Gli aerei dell'aeronautica giapponese sono stati inviati per intercettare i cacciabombardieri, ha informato il ministero della Difesa giapponese, aggiungendo che non si sono verificate situazioni rischiose.

 

Il Giappone afferma che un precedente incidente di questo tipo è stato registrato vicino alla penisola di Nemuro (l'isola più settentrionale del Giappone a Hokkaido) nel settembre del 2015.

Fonte: TASS
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa