Nel mondo grande e terribile/Il grande capitale senza oppositori: il nuovo Ponte di Genova ai ...

Il grande capitale senza oppositori: il nuovo Ponte di Genova ai Benetton

 

l'AntiDiplomatico ha bisogno del tuo aiuto. Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione.


di Paolo Desogus*


Gira e rigira il grande capitale la spunta sempre. Del resto non ha oppositori: non esiste una forza sociale unitaria capace di mobilitarsi e bloccare il paese. La politica si fa con il conflitto non con i blog. Proprio per questo i 5 stelle, su cui grava la responsabilità di questa ennesima e vergognosa disfatta con Autostrade, non sono una forza sociale, ma sono solo ceto politico senza organizzazione, senza progetto, incapace di sfidare il Pd che ha come referente proprio il capitale. Anzi a dirla tutta i 5 stelle sono il movimento che ha promosso una politica fatta solo di eletti e non di popolo, con il quale intrattengono un rapporto mediato dai social network e non con le sezioni, i centri studi e un quotidiano di partito, che nella lotta politica è indispensabile.





Questa disfatta è il risultato che si ottiene quando invece si portano avanti le idee che hanno alimentato il grillismo degli inizi: eliminazione del finanziamento pubblico ai partiti e ai giornali facendo in modo che il capitale diventasse il dominus totale della politica. O i 5 stelle cambiano radicalmente oppure sono - giustamente - destinati all’estinzione.


*Professore alla Sorbona di Parigi
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa